Voltura Enel: tutte le informazioni per cambiare intestatario

voltura luce gas

29 Set 2021

Team Switcho

Stai cambiando casa e vuoi sapere come fare con le utenze luce e gas? Se il vecchio inquilino aveva un contratto con Enel tuttora attivo, allora dovrai procedere con una voltura Enel. Di seguito scoprirai come fare, quali sono i tempi e i costi da mettere in conto.

Voltura del contratto Enel, in 3 semplici punti:

Costi: circa €50 per una voltura luce e €60 per quella del gas

Tempi: generalmente sono necessari circa 4 giorni lavorativi

✅ Lo switch + voltura (swoltura) della luce ti dà accesso a tariffe più convenienti

➡️ In questo articolo parleremo della voltura Enel Energia nel mercato libero, se invece cerchi informazioni su quello tutelato puoi leggere l’articolo dedicato alla voltura con Servizio Elettrico Nazionale

💡 Prima di iniziare, facciamo chiarezza sui termini:

  • Se le utenze sono ancora attive, occorre fare una voltura luce e gas
  • Se le utenze non sono più attive, si deve fare un subentro (qui trovi un approfondimento su voltura e subentro)
  • Se i contatori non sono collegati alla rete di distribuzione, bisogna richiedere un allaccio

💡 Per la fornitura luce, da settembre 2021, puoi richiedere una voltura con switch. Questa operazione ti permette di cambiare fornitore e passare a una tariffa luce più conveniente in pochi giorni. Con noi di Switcho non dovrai nemmeno occuparti della burocrazia!

Indice

Voltura Enel per l’utenza luce

Il modo più facile, comodo e veloce per chiedere una voltura della luce con Enel è di affidarti a noi di Switcho. Gestiremo per te la voltura con switch di fornitore per farti passare a un’offerta luce conveniente. La parte migliore? Il tutto è completamente gratuito e digitale 😎

COME RICHIEDERE UNA VOLTURA LUCE ENEL?

Hai a disposizione diverse modalità per fare richiesta:

1️⃣ Puoi richiedere una voltura Enel online sul sito, scegliendo l’offerta migliore tra quelle indicate per la voltura e seguendo il flusso web.

voltura luce enel online

2️⃣ Puoi contattare Enel telefonicamente al numero 800 900 860 attivo tutti i giorni dalle 7.00 alle 22.00, escluse le festività.

3️⃣ Puoi usare la chat sul sito enel.it oppure chattare su Messenger con un operatore.

4️⃣ Puoi decidere di recarti in uno Spazio Enel vicino a te.

Prima di procedere con la voltura, devi reperire alcune importanti informazioni che saranno fondamentali per il cambio intestatario Enel. Ecco di cosa avrai bisogno:

  • Codice POD che trovi sulla bolletta o sul cartellino attaccato al contatore luce/gas. In alternativa puoi fornire anche il codice cliente, un codice di 9 cifre che puoi trovare sul display del contatore elettronico;
  • Nome e cognome e codice fiscale del richiedente;
  • Un recapito telefonico e un indirizzo email;
  • Eventuali coordinate del conto corrente in caso di pagamento con addebito diretto.

Una volta inviata la richiesta, riceverai il contratto e i moduli da compilare, firmare e inviare a Enel. Puoi farlo sul sito di Enel oppure inviandoli via email a allegati.enelenergia@enel.com. Infine, puoi scegliere di spedirli via posta ad Enel Energia S.p.A.: Casella Postale 8080 – 85100 Potenza.

QUANTO COSTA LA VOLTURA LUCE CON ENEL?

Per la fornitura di energia elettrica il costo della voltura è di:

  • 23 € + IVA come corrispettivo commerciale
  • 25,81€ + IVA come onere amministrativo
  • Eventuale deposito cauzionale se scegli di pagare con un metodo diverso dall’addebito diretto.

QUANTI GIORNI CI VOGLIONO PER LA VOLTURA ENEL DELLA LUCE?

Generalmente sono sufficienti 4 giorni lavorativi per la voltura della luce, come stabilito dall’Autorità (ARERA). Nei primi 2 giorni il fornitore verifica i documenti inviati e li inoltra al distributore. Successivamente il distributore porta avanti le operazioni di sua competenza (in caso sia necessario fare una lettura o qualche altro tipo di verifica, i tempi potrebbero allungarsi di conseguenza). 

tempi voltura luce
Linee guide ARERA per la voltura della luce

Dalla sottoscrizione del contratto, se avvenuta fuori da un locale commerciale, hai a disposizione 14 giorni per recedere (diritto al ripensamento). Nel frattempo la pratica sarà portata avanti regolarmente.

Voltura del gas con Enel

Se il precedente inquilino aveva una fornitura gas attiva con Enel, puoi richiedere una voltura del gas. Una volta concluso il processo, puoi usare Switcho per scoprire se ci sono offerte più convenienti (e se decidi di cambiare, facciamo tutto noi 😃)

COME RICHIEDERE UNA VOLTURA GAS A ENEL?

Anche per il gas, come per l’energia elettrica, puoi scegliere la modalità che preferisci per fare richiesta di voltura a Enel: 

1️⃣ Sul sito puoi scegliere l’offerta che preferisci tra quelle indicate per la voltura del gas e proseguire online seguendo le istruzioni.

voltura gas enel online

2️⃣ Telefonicamente, chiamando Enel al numero 800 900 860, attivo tutti i giorni dalle 7.00 alle 22.00, escluse le festività.

3️⃣ Con un operatore in chat sul sito enel.it oppure su Messenger.

4️⃣ Di persona in uno Spazio Enel.

Le informazioni di cui avrai bisogno affinché la richiesta vada a buon fine sono:

  • Codice PDR che trovi sulla bolletta o sul cartellino attaccato al contatore luce/gas;
  • La lettura del contatore del gas;
  • Nome e cognome e codice fiscale del richiedente;
  • Un recapito telefonico e un indirizzo email;
  • Eventuali coordinate del conto corrente in caso di pagamento con addebito diretto.

Una volta inviata la richiesta, riceverai il contratto e i moduli da compilare, firmare e inviare a Enel. Puoi farlo sul sito di Enel oppure inviandoli via email a allegati.enelenergia@enel.com. Infine, puoi scegliere di spedirli via posta ad Enel Energia S.p.A.: Casella Postale 8080 – 85100 Potenza.

Questo video di Enel spiega semplicemente il processo:

QUANTO COSTA LA VOLTURA DEL GAS CON ENEL?

Nel caso del gas il costo della voltura è di:

  • 23 € + IVA come corrispettivo commerciale ad Enel
  • Un onere amministrativo che dipende dal tuo distributore di zona. Puoi trovarlo sul portale ARERA e verificare la tariffa sul sito.
  • Inoltre dovrai pagare il deposito cauzionale se scegli di pagare con il bollettino, mentre puoi evitare questa spesa se opti per l’addebito diretto SDD.

QUANTI GIORNI CI VOGLIONO PER LA VOLTURA ENEL DEL GAS?

Generalmente sono sufficienti 4 giorni lavorativi per la voltura del gas, come da linee guida dell’Autorità (ARERA). Nei primi 2 giorni il fornitore verifica i documenti inviati e li inoltra al distributore; altri 2 giorni sono necessari per la corretta registrazione del contratto. Considera però che il processo di voltura coinvolge non solo Enel, ma anche il distributore, che potrebbe eseguire delle verifiche tecniche che potrebbero allungare i tempi. 

voltura gas tempi
Linee guida ARERA per la voltura del gas

Infine ti ricordiamo che hai a disposizione 14 giorni per il diritto al ripensamento se hai sottoscritto un contratto Enel fuori da un locale commerciale: nel frattempo la voltura andrà avanti ma il tuo diritto di cambiare idea rimane valido.

Voltura con cambio fornitore Enel: tutti i vantaggi

Come stabilito dalla delibera ARERA del 30 marzo 2021 135/2021/R/eel, ora è possibile fare la voltura luce e contestualmente passare a un altro fornitore. Ma perché scegliere una voltura + switch (che noi chiamiamo swoltura)? Ci sono diversi motivi:

✅ La swoltura ti permette di attivare subito una tariffa luce tra le più convenienti sul mercato

✅ Ha un costo minore perché non prevede gli oneri del fornitore, ma solo quelli del distributore

✅ Ha tempi brevi come la voltura (all’incirca 5 giorni)

La parte più bella? Se fai una voltura + cambio fornitore con noi di Switcho, all’iter burocratico pensiamo noi gratuitamente 😃

FAQ voltura Enel

COSA FARE IN CASO DI VOLTURA CON MOROSITÀ PREGRESSA?

Nella quasi totalità dei casi, non ti può essere richiesto di pagare le bollette non saldate del precedente intestatario. Esistono però alcune eccezioni, in particolare:

  • In caso di decesso se l’intestatario è un erede dell’immobile;
  • In caso di divorzio o separazione se il richiedente della voltura è l’assegnatario dell’immobile in questione.

Questo tipo di voltura è definito “con accollo” perché prevede il pagamento di eventuali debiti precedenti. 

COME FARE UNA VOLTURA ENEL PER DECESSO?

La voltura mortis causa o dovuta a una separazione o a un divorzio è gratuita con Enel. Per richiederla dovrai compilare alcuni moduli appositi, che puoi trovare sul sito Enel.

QUAL È IL NUMERO VERDE ENEL PER LA VOLTURA?

800 900 860, attivo tutti i giorni dalle 7.00 alle 22.00, escluse le festività.

ENEL PUÒ RIFIUTARE LA VOLTURA?

Sì, Enel potrebbe decidere di rifiutare la voltura in presenza di morosità sul contatore nel caso tu non sia estraneo al debito. Inoltre, come spiegato anche dall’ARERA, i fornitori possono rifiutare la voltura se il richiedente non dimostra di essere proprietario o affittuario dell’immobile.

Fonti

Voltura | Enel

https://www.enel.it/it/supporto/faq/Voltura

Modulistica | Enel

https://www.enel.it/it/supporto/faq/modulistica

Voltura elettricità | ARERA

https://www.arera.it/atlante/it/elettricita/capitolo_3/elenco_domande_paragrafo_4.htm

Voltura gas | ARERA

https://www.arera.it/atlante/it/gas/capitolo_3/elenco_domande_paragrafo_4.htm

Delibera voltura con cambio fornitore | ARERA

https://www.arera.it/allegati/docs/21/135-21.pdf

Morosità pregressa | AGCM

https://www.agcm.it/media/comunicati-stampa/2018/11/Morosit%C3%A0-pregresse-pi%C3%B9-chiarezza-in-caso-di-voltura-o-subentro-di-forniture-di-energia-elettrica-e-gas


Ti potrebbe piacere anche

Switcho