Engie voltura: una guida semplice per richiederla

voltura luce gas

12 Apr 2022

Team Switcho

Devi fare una voltura con Engie ma non conosci modalità, tempi e costi? In questo articolo ti forniremo tutte le informazioni necessarie per fare il cambio di intestatario con Engie sulle tue bollette di luce e gas.

Engie, voltura luce e gas in breve:

Tempi: 4 giorni lavorativi per il gas e 5 per la luce

Costi: circa 48,81 + IVA per la luce, prezzo variabile in base all’indirizzo dell’utenza per il gas

✅ Possibilità di voltura luce con switch per risparmiare sulla bolletta

Prima di tutto facciamo chiarezza sui termini: 

  • La voltura è il processo da fare se i contatori luce e gas sono ancora attivi. 
  • In caso contrario, dovrai fare richiesta di subentro e potrai farla al fornitore che preferisci (ecco un approfondimento su voltura o subentro)
  • Infine, si parla di allaccio quando l’abitazione non ha dei contatori collegati alla rete elettrica o a quella di distribuzione del gas.

💡 Devi sapere che oggi è possibile fare la voltura con switch per le utenze luce. Che significa? Semplice: contestualmente al cambio di intestazione delle bollette, potrai anche cambiare fornitore di energia elettrica per passare a un’offerta più conveniente. E con noi di Switcho, l’intero processo è semplice, gratuito e senza burocrazia.

Indice

Engie voltura luce: modalità, tempi e costi

Se vuoi richiedere una voltura luce con Engie, sei nel posto giusto. Ti ricordiamo che con questa procedura puoi cambiare l’intestatario delle bollette mantenendo come fornitore Engie. Se invece vuoi fare uno switch luce contestualmente alla voltura, puoi usufruire del nostro servizio gratuito di swoltura (spoiler: con questa operazione puoi risparmiare sulla tariffa luce mentre noi di Switcho ci occupiamo di tutta la burocrazia 😃).

COME RICHIEDERE LA VOLTURA DELLA LUCE CON ENGIE?

Per avviare il processo di voltura dell’energia elettrica occorre contattare direttamente Engie. Puoi farlo:

  • Chiamando il numero 800 422 422 attivo dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 22.00
  • Inviando un messaggio alla loro pagina Facebook
  • Accedendo alla pagina contatti di Engie e selezionando il servizio “Richiamami” o la chat

Per completare la voltura avrai bisogno dei seguenti dati:

  • i tuoi dati anagrafici;
  • la tua email;
  • il codice POD che identifica la fornitura;
  • i dati anagrafici del soggetto cessante, ovvero la persona che finora è stata intestataria della fornitura;
  • il nuovo indirizzo del precedente intestatario, necessario all’invio della bolletta finale;
  • il tuo codice IBAN se decidi di attivare il pagamento tramite addebito diretto su conto corrente.

VOLTURA LUCE ENGIE: QUANTI GIORNI CI VOGLIONO?

Se tutto va bene, occorrono 5 giorni lavorativi. Le tempistiche per la voltura dell’elettricità non sono definite da Engie ma dall’ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente. 

L’ARERA stabilisce che il fornitore, quindi Engie:

  • ha a disposizione 3 giorni di tempo per analizzare i documenti inviati dal cliente e confermare l’accettazione della richiesta;
  • ha a disposizione ulteriori 2 giorni lavorativi per portare a termine la richiesta.

Per verificare che il processo sia andato a buon fine, puoi contattare direttamente Engie. Inoltre riceverai il nuovo contratto all’indirizzo indicato.

tempi voltura luce
Linee guida ARERA voltura luce

VOLTURA LUCE ENGIE: QUANTO COSTA?

Il costo per la voltura luce è di:

  • 25,51€ + IVA: oneri amministrativi del distributore;
  • 23€ + IVA: oneri amministrativi di Engie;
  • Eventuale deposito cauzionale (solitamente non richiesto quando si sceglie il pagamento tramite SDD bancario).

Engie gas voltura: come fare, tempi e costi

Per intestarti la fornitura di gas Engie della tua nuova casa puoi seguire le istruzioni che trovi di seguito. Ricorda che, alla fine del processo, puoi tornare su Switcho per verificare se ci sono offerte gas più convenienti.

COME RICHIEDERE LA VOLTURA GAS ENGIE?

Contatta direttamente Engie:

  • Chiamando il numero 800 422 422 attivo dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 22.00
  • Inviando un messaggio alla loro pagina Facebook
  • Accedendo alla pagina contatti di Engie e selezionando il servizio “Richiamami”
  • Avviando una live chat sul sito Engie

Ecco i documenti e le informazioni di cui avrai bisogno per compilare i moduli voltura Engie:

  • i tuoi dati anagrafici;
  • la tua email;
  • il codice PDR che identifica la fornitura;
  • l’ultima lettura del contatore gas;
  • i dati anagrafici del soggetto cessante, ovvero la persona che finora è stata intestataria della fornitura;
  • il nuovo indirizzo del precedente intestatario, necessario all’invio della bolletta finale;
  • il tuo codice IBAN se decidi di attivare il pagamento tramite addebito diretto su conto corrente.

TEMPISTICHE PER LA VOLTURA GAS CON ENGIE

Affinché il processo sia completo occorrono circa 4 giorni lavorativi, come stabilito dall’ARERA. Nel dettaglio:

  • 2 giorni lavorativi sono necessari affinché il fornitore verifichi i documenti ricevuti dal cliente e confermi l’accettazione;
  • 2 giorni lavorativi sono invece necessari per la registrazione del nuovo contratto.

COSTO VOLTURA GAS ENGIE

Per la voltura gas con Engie il costo è dato dalla somma di:

  • Un corrispettivo per la prestazione commerciale di €23 + IVA;
  • Un eventuale contributo fisso destinato al distributore locale (che varia, quindi, in base all’indirizzo della fornitura). Puoi trovare il distributore della tua zona sul portale di ARERA.

Eventuale deposito cauzionale (solitamente non richiesto quando si sceglie il pagamento tramite SDD bancario).

Voltura luce con cambio fornitore: tutti i vantaggi

Dal 30 settembre 2021 l’ARERA ha autorizzato la voltura luce con cambio fornitore contestuale (delibera ARERA del 30 marzo 2021 135/2021/R/ee). In pratica, invece di limitarsi a cambiare intestatario delle bollette rimanendo con lo stesso fornitore, si può decidere di cambiare fornitore di energia elettrica.

Questa opzione si rivela spesso vantaggiosa perché: 

✅ Permette di passare a un’offerta luce più conveniente subito, mentre prima era necessario fare prima la voltura e poi lo switch di fornitore

✅ Richiede lo stesso tempo della voltura standard, quindi 5 giorni lavorativi

✅ Costa meno di una voltura classica perché non prevede gli oneri amministrativi per fornitore, ma solo quelli del distributore

L’unico “contro” è che, presi dalle incombenze del trasloco, andare a caccia di offerte luce convenienti potrebbe essere difficoltoso. A questo pensiamo noi di Switcho: ti proponiamo le tariffe più convenienti per la tua voltura con switch e gestiamo anche la burocrazia al posto tuo, gratuitamente 🤓 Clicca qui per provare il nostro servizio di swoltura.

FAQ voltura Engie

COSA FARE IN CASO DI VOLTURA CON MOROSITÀ PREGRESSA?

Se il precedente intestatario non ha pagato alcune bollette, sappi che non devi pagarle tu. Sul tema è intervenuta anche l’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), specificando che: 

Il consumatore non è tenuto al pagamento delle eventuali morosità pregresse relative ai punti di fornitura oggetto del contratto, a meno che non sussistano rapporti giuridici o di fatto tali da presupporre una continuità con il cliente uscente.”

Cosa significa? Che il nuovo intestatario deve farsi carico delle bollette non pagate solo se ha rapporti di parentela o di convivenza con il precedente intestatario. Per questo il fornitore potrebbe chiederti un’autocertificazione che attesti la sua estraneità al debito.

 VOLTURA MORTIS CAUSA: COME FUNZIONA?

In caso di morte del precedente intestatario (con legame di parentela) si parla di voltura con accollo: in altre parole, chi si intesta le utenze eredita anche eventuali morosità e deve quindi saldare quanto dovuto al fornitore. 

Engie specifica che:

“In caso di decesso del titolare della fornitura è possibile per i parenti di primo grado (ad es. coniuge, figlio, fratello) residenti nell’abitazione effettuare la voltura delle utenze senza dover sottoscrivere un nuovo contratto. In questo caso non è previsto il pagamento degli oneri amministrativi.”

QUAL È IL NUMERO VERDE PER LA VOLTURA ENGIE?

Chiama il 800 422 422, attivo dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 22.00.

RIFIUTO VOLTURA ENGIE: È POSSIBILE?

Citando l’ARERA, i fornitori possono rifiutare la voltura:

“se il cliente non dimostra, anche tramite autocertificazione, di avere titolo che attesti la proprietà, il regolare possesso o la regolare detenzione dell’unità immobiliare (ad esempio, il contratto di locazione, o l’atto di acquisto).”

Fonti

Guida voltura | Engie

https://casa.engie.it/guida-energia/voltura

Voltura elettricità | ARERA

https://www.arera.it/atlante/it/elettricita/capitolo_3/elenco_domande_paragrafo_4.htm

Voltura gas | ARERA

https://www.arera.it/atlante/it/gas/capitolo_3/elenco_domande_paragrafo_4.htm

Delibera voltura con cambio fornitore | ARERA

https://www.arera.it/allegati/docs/21/135-21.pdf

Morosità pregressa | AGCM

https://www.agcm.it/media/comunicati-stampa/2018/11/Morosit%C3%A0-pregresse-pi%C3%B9-chiarezza-in-caso-di-voltura-o-subentro-di-forniture-di-energia-elettrica-e-gas

Ti potrebbe piacere anche

Switcho