Casa nuova?

cambio casa switcho

Alle tue utenze ci pensa Switcho!

✔️ Luce, gas, internet
✔️ Senza burocrazia
💡 Gratuito e digitale

Voltura contratti energetici: le guide per tutti i fornitori

Attiva le tue utenze in pochi clic

In ambito luce e gas, la voltura (o volturazione) è l’operazione che si effettua quando si cambia l’intestatario del contratto di una fornitura attiva. Spetta al nuovo intestatario, che contattando il fornitore dovrà comunicargli i suoi dati e altre informazioni reperibili su una delle vecchie bollette. In alternativa, se devi fare una voltura, puoi affidarti a Switcho per semplificare il tutto e non doverti occupare della burocrazia 😎

➡️ Spesso si fa confusione tra voltura e subentro: la differenza è che nel primo caso il contratto rimane attivo, mentre si parla di subentro quando bisogna ripristinare la fornitura per un contatore disattivato.

Cos’è la voltura?

In generale, quando si parla di volturazione o voltura ci si riferisce ai procedimenti burocratici volti a registrare un atto di trasferimento o un cambio di intestazione.

Il termine è utilizzato in ambito immobiliare, quando si parla ad esempio di voltura catastale, per indicare che il titolare dei diritti precisati nell’atto su un certo bene è cambiato. Un altro ambito in cui questa dicitura è molto frequente, come detto, è quello delle forniture energetiche e di acqua.

Voltura forniture: costi e tempi

Di seguito riportiamo una tabella riassuntiva con i costi e i tempi della volturazione.

CostiTempi
Voltura luce 💡Mediamente 25-30 euro, a seconda del fornitore5 giorni lavorativi (fino a 10 per alcuni fornitori)
Voltura gas 🔥Mediamente 50-60 euro, a seconda del fornitore4 giorni lavorativi (fino a 10 per alcuni fornitori)
Voltura acqua 💧Circa 30 euro minimi, il costo effettivo dipende dal gestore locale5 giorni lavorativi

Le casistiche della voltura

La voltura è una procedura piuttosto semplice, ma si possono verificare situazioni particolari che è opportuno menzionare.

  • Voltura mortis causa: detta anche voltura o volturazione per decesso, avviene quando il cambio di intestatario si rende necessario per la scomparsa di un familiare convivente. In questo caso solitamente i fornitori energetici rendono la procedura gratuita.
  • Voltura con cambio fornitore: per l’energia elettrica, è possibile passare a una nuova offerta contestualmente all’atto di voltura, semplicemente comunicando la propria situazione al nuovo fornitore. Per semplificare il tutto e ricevere assistenza nella scelta della tariffa migliore puoi usare il servizio di Switcho.
  • Voltura con accollo: se il precedente intestatario del contratto non era in pari con i pagamenti, il nuovo titolare dovrà farsi carico delle morosità. Questo si verifica soprattutto nei casi di volturazione mortis causa o per separazione o divorzio, quando cioè un familiare o un ex coniuge diventano i nuovi intestatari.
  • Voltura senza accollo: in tutti gli altri casi in cui il precedente titolare della fornitura ha bollette ancora da saldare, il creditore solitamente non può rivalersi sul nuovo intestatario.

Ricorda anche che ogni operatore energetico può presentare delle peculiarità quando si tratta di voltura: nelle guide riportate qui sotto trovi gli approfondimenti specifici per i vari fornitori ⬇️

Tutti gli articoli a tema voltura

Luce e gas: gli altri argomenti

Allaccio e attivazioneContatoreDisdetta luce e gas
Leggere la bollettaPagare la bollettaReclami
Mercato energeticoContatti fornitoriRisparmio energia
SubentroContratti luce e gasOsservatorio energia
FotovoltaicoCaldaiaCondizionatore

Fornitori energetici

Team Switcho

Team Switcho

Il team di Switcho seleziona per te le migliori tariffe del mercato, per offrirti proposte aggiornate e realmente imparziali su energia, internet, telefonia e assicurazioni. Prova il nostro servizio dedicato per trovare le offerte più convenienti in base alla tua situazione attuale!
Aggiornato il 22 Aprile 2024

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho