Ecco una guida per pagare la bolletta facilmente

come pagare bolletta

28 Set 2021

Team Switcho

Probabilmente saprai che puoi pagare le bollette di luce e gas in molti modi ma magari non sai che la modalità di pagamento influenza il costo delle tue utenze. Devi sapere, infatti, che oltre ai tradizionali metodi di pagamento, oggi hai a disposizione tante opzioni di pagamento online, che spesso ti fanno risparmiare.

Ma non ci fermiamo qui, dopo aver letto questo articolo conoscerai anche nuove informazioni per risparmiare.

pagare bolletta

Indice:

Dove si può pagare la bolletta?

Negli ultimi anni sono nati nuovi metodi per pagare le bollette direttamente da casa. Dobbiamo però sottolineare che non tutti i fornitori danno la possibilità, per questo in fondo all’articolo troverai una lista di tutti i fornitori con le informazioni di pagamento specifiche.

Andiamo però a scoprire quali sono tutti i metodi di pagamento:

TipologiaMetodo di pagamentoCaratteristicheMezzo di pagamento
Di personaSportello autorizzatoÈ il metodo classico di pagamento della bolletta. Devi recarti agli sportelli autorizzati dal fornitore e saldare il conto dell’utenza ogni mese.Carta di credito, carta di debito, prepagate e contanti
AutomaticoSDD (Domiciliazione bancaria IBAN)Il pagamento viene addebitato automaticamente sul conto corrente indicato in fase di sottoscrizione. Non dovrai occuparti di nulla.Conto corrente
OnlineHome BankingPer effettuare il pagamento dovrai entrare nell’app della tua banca nella sezione bollettini, indicare i dati richiesti e autorizzare il pagamento.Carta di credito, carta di debito, prepagate, PayPal
OnlineApp o sito del fornitorePer effettuare il pagamento bisognerà accedere all’area personale dell’app del fornitore e procedere con il pagamento.Carta di credito, carta di debito, prepagate, PayPal
OnlineSito specializzatoEsistono siti specializzati che danno la possibilità di pagare il bollettino direttamente online. Il più utilizzato è sicuramente il sito di Poste Italiane.Carta di credito, carta di debito, prepagate, PayPal

Come pagare le bollette in uno sportello autorizzato

Il pagamento della bolletta nello sportello fisico è sicuramente il metodo più conosciuto e allo stesso tempo più lento. Infatti, dovrai recarti di persona in uno spazio autorizzato per il pagamento della bolletta, è il caso degli store del fornitore, i punti Sisal o i centri postali

Qui, puoi pagare le bollette tramite POS o contati. Ricordati di presentare il bollettino premarcato e di ritirare e conservare la ricevuta di avvenuto pagamento. Una volta effettuato il pagamento, non dovrai inviare nessuna ricevuta al fornitore: sarai registrato automaticamente.

Se non sai dove sono gli sportelli autorizzati nella tua città, non preoccuparti, nella lista in fondo troverai informazioni specifiche per ogni fornitore.

Come pagare la bolletta tramite SDD

L’SDD è l’acronimo di SEPA Direct Debit ed è il nuovo strumento per l’addebito diretto all’interno dell’area Euro (in Italia ha sostituito il RID). 

Grazie all’addebito automatico, non dovrai muoverti da casa e non dovrai compilare nessun modulo online. Infatti, pagherai le bollette direttamente dal conto corrente indicato al fornitore in fase di attivazione del contratto. Il pagamento avverrà almeno 20 giorni dopo l’invio della fattura, in modo da darti la possibilità di contestarla in caso i conti non tornino prima che avvenga la transazione.

Come pagare la bolletta tramite Home Banking

L’Home Banking non è altro che l’app/sito che la tua banca ti mette a disposizione. Negli ultimi anni, infatti, le banche hanno sviluppato delle aree personali con l’accesso a molti servizi online. Tra questi c’è la possibilità di pagare le tue bollette.

Pagare le tue utenze è semplice e veloce: 

  1. Accedi all’area personale della tua banca
  2. Seleziona “Pagamento Bollettini Postali” 
  3. Compila i campi richiesti 
  4. Conferma il pagamento

Per inserire le informazioni legate alla specifica bolletta, potrai seguire due strade: 

  • Inquadrare con la fotocamera il codice a barre presente sul bollettino (solo se usi l’app della tua banca)
  • Digitare manualmente codice del bollettino, cioè quello a 18 cifre riportato nella parte centrale o inferiore del bollettino.

Come pagare la bolletta da app o sul sito del fornitore

Quasi tutti i fornitori luce e gas mettono a disposizione dei loro clienti delle app per gestire le utenze. Le funzioni che puoi svolgere dall’app sono molteplici: 

  • Visualizzare tutte le bollette
  • Visualizzare i consumi
  • Gestire e modificare i dati anagrafici
  • Inviare l’autolettura dei contatori di luce e gas;
  • Richiedere la domiciliazione bancaria dei pagamenti.
  • Pagare la bolletta

Come puoi vedere dalla lista, il pagamento della bolletta è un’importante funzione. Una volta effettuato l’accesso basterà cliccare sul menù dedicato ai pagamenti, selezionare il metodo di pagamento preferito e autorizzare l’operazione. Alcuni fornitori inseriscono un qr code sulla bolletta in modo da permetterti di pagare con velocità saltando tutto l’iter e arrivando direttamente al pagamento. Ecco un esempio: 

Alcuni fornitori inseriscono un qr code sulla bolletta in modo da permetterti di pagare con velocità saltando tutto l’iter e arrivando direttamente al pagamento.

esempio di qrCode

I metodi di pagamento sono molteplici e differiscono in base al fornitore, solitamente vengono accettate le carte di credito, di debito e prepagate del circuito Visa e Mastercard ma anche Paypal. Il pagamento può avvenire, con le stesse modalità, sul sito del fornitore. Anche in questo caso, bisognerà accedere all’area privata, cliccare sul menù dei pagamenti, scegliere il metodi di pagamento preferito e autorizzare l’operazione.

Come pagare le bollette utilizzando un sito specializzato

L’ultima possibilità di pagare la tua bolletta online è attraverso un sito specializzato. In questo modo potrai utilizzare la carta di credito, di debito, una prepagata o Paypal senza muoverti da casa. Per farlo basterà accedere al sito, inserire le informazioni della bolletta, scegliere il metodo di pagamento preferito e autorizzarlo. Sono molti i siti in Italia autorizzati ad effettuare pagamenti di bollettini postali, il più conosciuto è senz’altro Poste Italiane.

Come risparmiare scegliendo il metodo corretto

Ecco, adesso conosci tutti i modi possibili per pagare le tue utenze, ma, noi di Switcho vogliamo darti qualche suggerimento per risparmiare:

  • In caso tu decida di pagare tramite bollettino (non utilizzando l’SDD) sappi che la maggior parte dei fornitori richiederà un deposito cauzionale. Solitamente 30 euro per la fornitura di luce e 150 per il gas
  • Attenzione ai costi di commissione. Se decidi di pagare allo sportello o tramite sito specializzato, dovrai pagare una commissione. 
  • L’SDD conviene. Alcuni operatori propongono delle offerte dedicate se si utilizza l’SDD, offerte molto convenienti. 
  • Attenzione alle bollette cartacee. Sappi che se la bolletta viene spedita per posta, dovrai pagare i costi di spedizione.  Entra sull’app del fornitore o chiama il servizio clienti e annulla questa opzione, risparmierai e sarai più sostenibile

In caso tu voglia risparmiare, il consiglio più grande è sicuramente quello di farci analizzare la tua bolletta. La puoi inviare gratuitamente, noi la studiamo e ti mostriamo il possibile risparmio (a meno che tu non sia già ottimizzato).

Dettagli di pagamento dei fornitori più comuni

Ecco la lista dei fornitori più importanti. Clicca sul nome che cerchi per avere tutte le informazioni specifiche sui metodi di pagamento. 

Ti potrebbe piacere anche

Switcho