Come pagare le bollette di Eni Plenitude? Leggi questa guida

pagare bolletta fornitore

28 Set 2021

Team Switcho

Vuoi sapere come pagare le bollette Eni Plenitude? Sei nel posto giusto. Troverai infatti tutte le modalità (da quelle più smart a quelle classiche) per adempiere ai tuoi obblighi contrattuali senza errori 😎

Indice:

Come pagare la bolletta Eni Plenitude tramite SDD (Addebito automatico)

Uno dei metodi più comodi e veloci per pagare le bollette è sicuramente l’SDD, che si riferisce all’’addebito automatico delle tue utenze sul conto corrente da te indicato. Ad occuparsi della sicurezza sarà direttamente la tua banca e non dovrai ricordarti di pagare la bolletta ogni due mesi.

Non preoccuparti per eventuali errori, infatti la bolletta ti viene consegnata prima della scadenza, dandoti la possibilità di controllare la presenza di eventuali errori e, in caso, di contestarla.

Per attivare l’addebito automatico ti basterà selezionare questa opzione in fase di attivazione, per le nuove forniture. Dovrai solo indicare l’IBAN del conto dove addebitare l’utenza e comunicare l’intestatario del conto corrente.

Se, invece, sei già cliente Eni Plenitude, allora puoi passare all’SDD in questi modi: 

  • Con il sito di Eni Plenitude. Devi solo entrare nell’area personale, cliccare su “i miei prodotti” poi selezionare “Luce e Gas”. Qui potrai indicare il nuovo metodo di pagamento;
  • Con l’App Eni Plenitude. Scarica l’app e cerca la sezione pagamenti.

Come pagare la bolletta Eni Plenitude tramite l’Home Banking

Un altro metodo veloce per saldare la tua fornitura è tramite l’Home Banking. Quasi tutti gli istituti bancari hanno sviluppato delle aree personali dove poter svolgere le attività più comuni come quello del pagamento delle bollette luce e gas. 

Per pagare tramite Home Banking dovrai: 

  • Collegarti all’Home Banking della tua banca;
  • cercare il servizio di pagamento bollettini 
  • digitare il codeline presente sul bollettino 
  • autorizzare il pagamento 
  • aspettare la ricevuta sulla tua mail.

Come pagare la bolletta direttamente sull’app o sul sito di Eni Plenitude

Eni Plenitude offre la possibilità di saldare il proprio bollettino direttamente sulla propria app o sul sito. Quello che ti consigliamo è di scaricare subito l’app, avrai sempre sotto controllo le fatture e i pagamenti. 

Per saldare il bollettino dovrai entrare nella sezione personale e selezionare il metodo di pagamento preferito: 

  • sono ammesse tutte le carte dei circuiti Visa, MasterCard, American Express e Diners Club emesse da qualsiasi Istituto Finanziario con sede nel territorio dell’Unione Europea.

Come saldare la tua bolletta utilizzando un sito specializzato

Se vuoi pagare sempre online puoi anche affidarti a servizi terzi rispetto a Eni Plenitude, infatti  puoi utilizzare un sito specializzato per pagamenti di bollettini. Esistono molti siti che offrono questa opzione, sicuramente il più conosciuto è Poste italiane.

Come pagare le bollette Eni Plenitude in uno sportello autorizzato

Se invece non sei un fan dei pagamenti digitali e preferisci uscire e pagare “come ai vecchi tempi”, Eni Plenitude offre molte possibilità per farlo tramite bollettino:

  • Presso lo sportello Eni Plenitude più vicino a te;
  • In un Lottomatica Servizi, SisalPay o punti vendita Coop autorizzati. Ricordati di presentarti in cassa con la bolletta infatti servirà il codice di pagamento presente proprio sul bollettino;
  • In Ufficio Postale. In questo caso basterà utilizzare il bollettino postale allegato in fattura, potrai recarti in ufficio postale o uno sportello automatico Postmat;
  • In un alcuni sportelli bancari convenzionati.

Ti potrebbe piacere anche

Switcho