Fine del mercato tutelato?

fine mercato tutelato

Trova subito la tua tariffa nel mercato libero senza stress!

✔️ Offerte personalizzate
✔️ Senza burocrazia
💡 Gratuito e digitale

Proroga per il ritorno al mercato tutelato luce: cosa prevede la proposta

fine mercato tutelato
Aggiornato il 17 Maggio 2024

Il presidente della Commissione attività Produttive della Camera, Alberto Gusmeroli, chiede una proroga per il rientro al mercato tutelato. In breve: 

  • Il mercato tutelato luce è destinato a finire il 1° luglio 2024, fatta eccezione per i clienti vulnerabili;
  • I clienti non vulnerabili possono scegliere la migliore offerta nel mercato libero oppure passare in automatico al Servizio a Tutele Graduali (STG);
  • Gusmeroli chiede al Ministro Pichetto Fratin di prevedere una proroga per il rientro al mercato tutelato luce al 31 dicembre 2024 per offrire più tempo ai cittadini per informarsi. 

Stai cercando la migliore offerta luce del mercato libero in vista della fine del mercato tutelato? Noi di Switcho ti aiutiamo a trovare quella più adatta alle tue esigenze, in poco tempo e senza stress. E se trovi quella che fa al caso tuo, non devi nemmeno occuparti della burocrazia legata al cambio fornitore: ci pensiamo noi, gratis 😇

fine mercato tutelato

Indice

Mercato tutelato, proroga per il rientro a dicembre 2024? La proposta di Gusmeroli

Con l’avvicinarsi della scadenza del servizio di maggior tutela, i cittadini si stanno preparando a un cambiamento non semplice. 

Ricordiamo, infatti, che mentre il mercato tutelato del gas ha già visto la fine a inizio 2024, anche il mercato tutelato luce sta per scadere, con la data fissata al 1° luglio di quest’anno. 

Ma c’è un’altra data da ricordare: parliamo del 30 giugno che segna il termine per il rientro nel mercato tutelato. Infatti, è ancora possibile tornare dal mercato libero al servizio a maggior tutela.

Secondo il presidente della commissione Attività produttive della Camera, Alberto Gusmeroli (Lega), però, sarebbe necessario offrire più tempo ai cittadini per rientrare nel mercato tutelato e raccogliere le informazioni necessarie a scegliere cosa fare dopo la fine del servizio di maggior tutela. 

Nel dettaglio, Gusmeroli ha 3 richieste da portare al Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin: 

  • Proroga del rientro al mercato tutelato luce entro il 31 dicembre 2024 (anziché entro il 30 giugno);
  • Possibilità, per tutti, di passare dal mercato libero al mercato a tutele graduali;
  • Possibilità di rivolgersi allo sportello del consumatore ARERA per semplificare il rientro al mercato tutelato. 

Le reazioni alla proposta di proroga di rientro al mercato tutelato

Di fronte alla richiesta di una proroga del rientro al mercato tutelato a dicembre 2024, associazioni di consumatori e fornitori hanno appoggiato o, al contrario, si sono opposti alla proposta.

Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, concorda con l’idea di dover offrire più tempo ai consumatori, considerando che “Al momento assistiamo ad una situazione di totale caos”, parlando di “informazioni carenti agli utenti” e di “procedura macchinosa per il passaggio al Servizio a Tutele Graduali”. Dello stesso avviso è anche Assoutenti

E se mentre c’è chi pensa che offrire più tempo ai consumatori sia il modo migliore per garantire loro di prendere scelte informate, c’è anche chi vede la proposta di una proroga per il rientro al mercato tutelato come un vero e proprio ritorno al passato

È questa l’opinione dell’amministratore delegato di Octopus Energia, Giorgio Tomassetti, che commenta così la proposta: 

“Ogni volta che sento rappresentanti delle istituzioni promuovere il ritorno al passato ovvero al mercato dei prezzi trimestrali regolati mi devo domandare se lo fanno per l’interesse dei cittadini (in tal caso sarebbe interessante capire in che modo questo ritorno al passato crea valore per le persone e che vantaggi offre) o lo fanno per proteggere lo status quo attuale.”  

Secondo Tomassetti, infatti, “il mercato libero è l’unico mezzo in grado di creare valore per le persone e i cosiddetti mercati “tutelati” non hanno alcuna garanzia di convenienza. Oltre ad avere prezzi variabili, sono anche tariffe che non permettono ai clienti alcuna possibilità di partecipazione attiva al mercato dell’energia.”

Mercato tutelato luce: quando finisce e cosa fare dopo la scadenza

Ma cosa succederà a partire dal 1° luglio 2024 e quali sono le alternative per i consumatori? 

💡 Ricorda che la fine del mercato tutelato luce non coinvolge i clienti vulnerabili (anziani, persone con disabilità o in condizioni economiche svantaggiate). 

I clienti non vulnerabili, invece, dovranno scegliere tra due opzioni: 

  • Non fare nulla, passando in automatico al Servizio a Tutele Graduali (STG), usufruendo di una tariffa PLACET;
  • Effettuare il passaggio al mercato libero, scegliendo l’offerta più conveniente. 

Partiamo dal primo punto. Il Servizio a Tutele Graduali nasce con l’obiettivo di accompagnare i consumatori nel percorso verso il mercato libero. Nel STG, le utenze vengono allocate a fornitori selezionati attraverso procedure concorsuali specifiche, quindi i clienti non hanno la possibilità di selezionare il proprio fornitore. Le tariffe, note come offerte PLACET, sono allineate con le tendenze del mercato energetico.

Puoi scoprire chi è il fornitore che ti verrà assegnato semplicemente inserendo la tua provincia: 

Ma il STG conviene? Se è vero che, allo stato attuale, il STG si dimostra l’alternativa più conveniente, lo è anche che bisogna avere una visione d’insieme più completa delle rivoluzioni del mercato energetico. 

Come sappiamo, la convenienza del Servizio a Tutele Graduali è frutto della competizione che si è creata durante le aste dell’energia elettrica. ARERA, infatti, ha definito i fornitori in base all’offerta più conveniente, scatenando, di fatto, una competizione spietata tra le aziende. 

Attualmente il costo di commercializzazione del STG è stimato essere negativo, precisamente a -73€. Ma bisogna anche tenere presente che questo verrà riesaminato e ricalcolato nel mese di giugno e potrebbe subire delle variazioni rispetto alla sua attuale stima.

L’opzione delle tariffe a prezzo bloccato

Inoltre, è bene sapere che tanto il mercato tutelato quanto il Servizio a Tutele Graduali non consentono di scegliere un’offerta a prezzo fisso. Nel mercato libero, invece, tale possibilità è sempre aperta, apportando diversi vantaggi: 

  • Protezione dall’andamento del mercato: le fluttuazioni dei prezzi dell’energia sul mercato possono essere imprevedibili e portare ad aumenti significativi delle bollette energetiche nel mercato tutelato. Le offerte a prezzo fisso ti proteggono proprio da eventuali variazioni dei prezzi dell’energia e ti consentono di svincolarti dall’andamento del PUN;
  • Pianificazione finanziaria: conoscere in anticipo le tariffe fisse ti consente di pianificare il tuo bilancio in modo più accurato e prevedibile nel lungo termine, evitando sorprese legate a variazioni improvvise dei costi dell’energia;
  • Possibilità di confronto: nel mercato libero ci sono tante offerte a prezzo fisso, tra cui è possibile scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

💡 Considera anche che in questo periodo le offerte a prezzo fisso luce stanno tornando a garantire un importante risparmio, come non accadeva da prima della crisi energetica del 2021-2022. Potrebbe quindi essere un buon momento per bloccare il costo dell’energia a una cifra competitiva, anche in vista dei mesi a venire.

E se la scelta si fa complessa, non temere: noi di Switcho ti aiutiamo a trovare quella più conveniente sulla base dei tuoi consumi. Il nostro servizio è 100% digitale e gratuito: trovi l’offerta più vantaggiosa per te e, se vuoi effettuare il cambio, ci occupiamo noi di tutta la burocrazia. E se non puoi risparmiare? Te lo diciamo.

risparmia sulle bollette con switcho

Fonti

Bollette, Gusmeroli chiede a Pichetto proroga per rientro in mercato tutelato | Geagency
https://geagency.it/bollette-gusmeroli-chiede-a-pichetto-proroga-per-rientro-in-mercato-tutelato/

Mercato tutelato, possibile una proroga | Economy
https://www.economymagazine.it/mercato-tutelato-ultime-notizie-possibile-una-proroga/

Verso la fine del mercato tutelato elettricità – clienti domestici | ARERA
https://www.arera.it/per-il-consumatore/verso-la-fine-del-mercato-tutelato/finetutela-ele
Team Switcho

Team Switcho

Il team di Switcho seleziona per te le migliori tariffe del mercato, per offrirti proposte aggiornate e realmente imparziali su energia, internet, telefonia e assicurazioni. Prova il nostro servizio dedicato per trovare le offerte più convenienti in base alla tua situazione attuale!
Aggiornato il 17 Maggio 2024
Home » Luce e Gas » Mercato Energetico » Proroga per il ritorno al mercato tutelato luce: cosa prevede la proposta

Ti potrebbe piacere anche

Articoli correlati

risparmia con switcho