Bollette alle stelle?

tariffe luce e gas

Con Switcho risparmi su luce e gas in pochi clic!

Ecco una guida facile per leggere una bolletta del Servizio Elettrico Nazionale

risparmia sulle bollette

Il primo passo per risparmiare sulle bollette di luce e gas è capire come vengono determinati e come variano i prezzi. Tutte le informazioni che ti servono sono contenute in ogni bolletta che ricevi dal Servizio Elettrico Nazionale, tuttavia, i dati non sono sempre chiarissimi. Per aiutarti a leggere la tua bolletta dal Servizio Elettrico Nazionale, abbiamo scritto questa guida.

Inoltre, dopo aver letto questo articolo, inviaci le tue ultime bollette! Le analizzeremo e ti proporremo delle offerte convenienti solo se puoi davvero risparmiare. E se decidi di cambiare fornitore, della burocrazia ci occupiamo noi 😀

Indice:

Prima parte della bolletta Servizio Elettrico Nazionale: informazioni generali

Iniziamo a leggere una bolletta del Servizio Elettrico Nazionale: la prima parte contiene i dati fondamentali per identificare la tua fornitura e i tuoi consumi del periodo di riferimento. In particolare, le informazioni presenti in questa sezione sono:

  • Tipologia di cliente (se appartenente al mercato libero o a quello di maggior tutela) (n. 1)
  • Dati personali e della fornitura (nome, cognome, codice fiscale, indirizzo della fornitura, periodo di riferimento (n. 2)
  • Importo dovuto e scadenza della bolletta (n. 3)

A destra, puoi inoltre trovare lo stato dei pagamenti arretrati (n. 4) e informazioni su come contattare il tuo fornitore (n. 5), per guasti, chiarimenti o altro.

Seconda parte: dettagli dei consumi

Secondo le direttive ARERA, tutte le bollette della luce e del gas devono spiegare dettagliatamente i tuoi consumi. Anche quelle del Servizio Elettrico Nazionale, perciò, contengono informazioni sulle singole voci di spesa.

La bolletta deve mostrarti l’ammontare delle singole voci che compongono il totale da pagare. Il costo di luce e gas si compone delle seguenti 4 voci (n.6):

  • Spese per la materia prima, cioè energia elettrica o gas naturale; 
  • Spese per la gestione del sistema (nel caso della luce si tratta delle spese per il trasporto dell’energia elettrica e per la gestione del contatore; nel caso del gas si tratta delle spese per la distribuzione e il trasporto del gas e per la gestione del contatore);
  • Spesa per gli oneri di sistema;
  • Imposte.
leggere dettagli sen

Terza parte: dettaglio letture e letture precedenti

Come anche gli altri fornitori, il Servizio Elettrico Nazionale deve specificare nelle sue bollette i consumi che ti hanno fatturato, specificando i consumi rilevati nel periodo e i consumi annuali (n. 7), per offrirti una visione completa dei tuoi consumi e permetterti di verificare eventuali anomalie.

💡 Leggi anche: come trovare gli errori in bolletta

Oltre a queste informazioni, il Servizio Elettrico Nazionale specifica che puoi analizzare il dettaglio della bolletta dall’Area Clienti (n. 8).

leggere seconda pagina bolletta SEN

Inoltre, devi sapere che da Luglio 2016 nella bolletta per l’energia elettrica dell’abitazione di residenza viene addebitato anche il Canone RAI, dovuto da tutti coloro che possiedono un apparecchio atto ad o adattabile alla ricezione delle trasmissioni televisive. Sul sito dell’Agenzia delle Entrate, puoi verificare se puoi godere dell’esonero dal pagamento del canone e in caso presentare il modulo con valenza annuale.

Quarta parte: elementi di dettaglio della bolletta Servizio Elettrico Nazionale

Il Servizio Elettrico Nazionale, come anche gli altri fornitori, mostra anche l’ammontare delle singole voci che compongono il totale da pagare (n. 9). Infatti, il costo di luce e gas si compone di 4 voci, che a seguire tratteremo nel dettaglio:

  1. Spese per la materia prima, cioè energia elettrica o gas naturale; 
  2. Spese per la gestione del sistema (nel caso della luce si tratta delle spese per il trasporto dell’energia elettrica e per la gestione del contatore; nel caso del gas si tratta delle spese per la distribuzione e il trasporto del gas e per la gestione del contatore);
  3. Spesa per gli oneri di sistema;
  4. Imposte.
leggere terza pagina bolletta SEN

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho