Vuoi risparmiare sull’RCA?

confronta rca

Con Switcho trovi le migliori offerte!

Come e quando fare il passaggio assicurazione auto

calcola preventivi rca

Hai acquistato una nuova auto e vorresti mantenere la tua attuale assicurazione? Niente paura, in questa guida abbiamo raccolto tutte le informazioni utili per aiutarti nel trasferimento della tua polizza RC auto sulla nuova vettura. Il passaggio dell’assicurazione auto è molto importante perché ti dà l’opportunità di mantenere la stessa classe di merito, senza dover ricominciare dal basso come prevedono le nuove immatricolazioni. 

Se scegli di non effettuare il passaggio assicurazione auto e vuoi attivare una nuova polizza, ricordati che con noi di Switcho puoi scoprire quali sono i preventivi RCA più convenienti del momento e attivare l’assicurazione perfetta per te 😃

Indice:

Trasferimento assicurazione auto: quando è previsto?

Ci sono diversi motivi per cui potresti voler trasferire l’assicurazione da un veicolo all’altro, ma il più frequente è senza dubbio il cambio di automobile.

Quando si acquista una nuova auto non è necessario sottoscrivere un nuovo contratto di assicurazione, ma è possibile mantenere la polizza auto già presente sul precedente veicolo. 

Questa operazione di trasferimento della polizza auto è anche detta “voltura assicurazione auto” o “voltura RCA”. Attenzione però, è possibile optare per il passaggio di assicurazione auto su un nuovo veicolo solo a determinate condizioni:

  • Il veicolo deve risultare come nuova immatricolazione al PRA, il Pubblico Registro Automobilistico. Ciò non comporta che la macchina sia per forza appena uscita dal concessionario: si può passare il contratto anche su un’automobile usata, purché questa venga reimmatricolata con i tuoi dati.
  • L’auto sulla quale vuoi fare il passaggio del contratto di assicurazione deve essere intestata allo stesso proprietario del mezzo da sostituire.
  • Il passaggio di polizza può avvenire solo tra veicoli della stessa tipologia (ad esempio auto e auto, oppure moto e moto).
  • Il passaggio può avvenire solo in caso di alienazione dell’attuale veicolo, ovvero: vendita, rottamazione, esportazione all’estero oppure di consegna in conto vendita.

Come fare il passaggio RCA: documenti e modalità

Vuoi trasferire la polizza della tua vecchia auto a un nuovo veicolo sempre di tua proprietà, senza cambiare assicurazione auto? Vediamo insieme quali sono i passaggi di questa procedura e cosa dovrai presentare alla tua compagnia assicurativa.

DOCUMENTI NECESSARI

Per fare il passaggio dell’assicurazione auto dovrai consegnare agli assicuratori alcuni documenti:

  • Un documento che certifica che non sei più proprietario del vecchio veicolo, come un atto di vendita o il certificato di rottamazione;
  • Il certificato di assicurazione e il suo contrassegno;
  • La carta di circolazione del veicolo su cui vuoi trasferire la polizza;
  • La carta verde, cioè il certificato internazionale di assicurazione che garantisce la copertura da eventuali danni provocati in paesi stranieri.

COME RICHIEDERE IL TRASFERIMENTO DELL’ASSICURAZIONE AUTO

La richiesta è molto semplice, ti basta comunicare alla compagnia assicurativa l’acquisto del nuovo veicolo e l’intenzione di trasferire la polizza presso di esso. Per farlo ci sono diverse modalità, che dipendono anche dalla tua assicurazione: puoi contattarla telefonicamente oppure loggarti nella tua area riservata e fare tutto online. 

Passo fondamentale per la buona riuscita dell’operazione è la dichiarazione di alienazione del precedente mezzo. Una volta fatto questo, la compagnia di assicurazione può procedere al vero e proprio passaggio del contratto.

Tempi e costi della voltura assicurazione auto

TEMPISTICHE DEL PASSAGGIO RCA

Quanto tempo richiede la voltura dell’assicurazione auto? I tempi che devono trascorrere per un cambio di assicurazione non sono troppo lunghi: nella maggior parte dei casi, soprattutto se si procede online, la pratica può essere sbrogliata nell’arco di uno o due giorni lavorativi. 

COSTO DEL TRASFERIMENTO ASSICURAZIONE

Per quanto riguarda i costi, l’operazione in sé generalmente è gratuita, ma devi mettere in conto che il premio potrebbe cambiare. Infatti il preventivo dell’assicurazione auto è calcolato anche sulla base del veicolo in questione: se, ad esempio, passi da un’utilitaria a un SUV, molto probabilmente dovrai corrispondere la differenza di premio alla compagnia assicurativa. 

Se il nuovo preventivo proposto non ti soddisfa, puoi sempre decidere di sospendere la polizza attuale, ricevere il rimborso del premio non goduto e attivare una nuova assicurazione auto. Il modo più semplice per farlo? Con Switcho: ti basta inserire alcuni dati per scoprire le polizze RCA disponibili per il tuo veicolo 😎

Alternative al passaggio RCA: l’annullamento e la cessione 

Se vendi il tuo veicolo senza sostituirlo con uno nuovo, sicuramente non ti interessa il trasferimento della polizza RCA. Anzi, ti starai chiedendo: cosa me ne faccio dell’assicurazione ancora attiva, se non ho più l’auto? Ci sono due possibili risposte, la disdetta della polizza oppure la cessione della stessa all’acquirente del veicolo.

1️⃣ DISDETTA DELL’ASSICURAZIONE AUTO

Normalmente non si può disdire l’assicurazione auto prima della scadenza, ma in caso di vendita, rottamazione e distruzione del mezzo è possibile. Ti basterà comunicare alla compagnia assicurativa la vendita del tuo veicolo e presentare l’atto di vendita (o altro documento che ne attesti l’alienazione). 

L’assicurazione ti restituirà il premio non goduto, meno le tasse e il contributo al Servizio Sanitario Nazionale.

2️⃣ CESSIONE DELL’ASSICURAZIONE AUTO

La cessione prevede il passaggio dell’assicurazione dal venditore all’acquirente del mezzo. Sostanzialmente, le condizioni contrattuali restano le stesse, inclusa la scadenza prevista, ma cambia il nome del contraente. 

NOTA BENE: in questo caso non viene trasferita la classe di merito, quindi, alla scadenza della polizza, l’acquirente dovrà ripartire dalla classe bonus-malus 14.

Passaggio assicurazione auto tra famigliari e Legge Bersani

Parlando di trasferimento dell’assicurazione auto spesso ci si riferisce alla possibilità di passare la propria classe di merito ad un altro membro della famiglia. Ciò è possibile grazie alla Legge Bersani.

Questa legge, promulgata nel 2013, permette alle persone neopatentate di acquisire la classe di merito più favorevole presente nel nucleo familiare, purché il mezzo, sia nuovo che usato, venga assicurato per la prima volta.

Questo significa che se tuo figlio, ancora convivente, acquista una nuova auto, allora potrà avere la tua stessa classe di merito. Ricordati che questa norma non vale solo per i figli, ma per tutte le persone che compaiono nel tuo stesso stato di famiglia. 

Le Legge Bersani è un grande vantaggio soprattutto per i neopatentati. Questo perché, quando si acquista un nuovo veicolo e si stipula la prima assicurazione, la classe di merito iniziale è sempre la 14esima (su un totale di 18). Grazie a questa normativa, puoi invece assicurare la nuova auto con la stessa classe di merito di un altro membro convivente della tua famiglia, accedendo a preventivi assicurativi più vantaggiosi.

Per poter usufruire dei vantaggi della Legge Bersani ed ereditare la classe di merito, ci sono alcune condizioni da rispettare:

  • l’auto da assicurare non deve essere già stata assicurata in passato dal proprietario o da un altro membro della famiglia, nemmeno per un breve periodo di tempo. In altre parole, il contratto assicurativo deve essere nuovo;
  • i due veicoli che condividono la stessa classe di merito devono essere della stessa tipologia, ovvero due auto o due moto.

Domande frequenti su passaggio di proprietà e assicurazione

L’ASSICURAZIONE DECADE AL PASSAGGIO DI PROPRIETÀ?

Non necessariamente: infatti puoi scegliere se trasferire la polizza su un nuovo veicolo di tua proprietà, cedere l’assicurazione attualmente attiva all’acquirente del mezzo oppure disdire la polizza anticipatamente. In questo caso, riceverai il rimborso del premio non goduto al netto delle tasse e del contributo al Servizio Sanitario Nazionale.

MEGLIO FARE L’ASSICURAZIONE PRIMA O DOPO IL PASSAGGIO DI PROPRIETÀ?

Se stai acquistando un’auto, sappi che per portarla via dal concessionario hai bisogno di una polizza RCA già attiva. Una volta definita la data di consegna del mezzo, ti consigliamo di muovervi per tempo così da attivare un’assicurazione auto a partire da quel giorno. 

Se ti serve una mano per farlo, su Switcho puoi trovare le polizze RC auto più adatte alle tue esigenze e attivare la tua preferita online in pochi clic 🤓

COME FUNZIONA IL PASSAGGIO ASSICURAZIONE MOTO?

Le regole previste per le moto sono le stesse delle auto: in caso di vendita, rottamazione o distruzione del mezzo, è possibile trasferire la polizza attiva su una nuova moto di tua proprietà.

FONTI:

FAQ Consumatori | IVASS

https://www.ivass.it/consumatori/quesiti/r.c.auto/index.html

Legge Bersani | Gazzetta Ufficiale

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2007/04/02/77/so/91/sg/pdf

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho