Vuoi risparmiare sull’RCA?

confronta rca

Con Switcho trovi le migliori offerte!

✔️ Attiva in pochi clic
✔️ Offerte nuove ogni anno
💡 Gratuito e digitale

Tutto sulla RC familiare: quando e come richiederla

risparmia sull'assicurazione con switcho

La RC familiare permette di ereditare la classe di merito di un altro componente del nucleo familiare, anche tra veicoli di tipo diverso. Scopriamo tutti i vantaggi, le limitazioni e i requisiti per applicare questo tipo di polizza.

Assicurazione RC familiare per auto e moto, in poche parole:

✅ Estende la Legge Bersani aumentando i casi di applicazione della norma.

✅ Permette di risparmiare acquisendo la CU di una persona presente nello stesso stato di famiglia.

Con Switcho trovi la polizza migliore per la tua situazione, anche in caso di Bonus Familiare RCA. Calcola un preventivo 😎

Indice

Cos’è la RC familiare?

La RC familiare, anche nota come Bonus Familiare RCA, è un’estensione della Legge Bersani del 2006 ed è stata introdotta in seguito alla modifica dell’art. 134 del Codice delle assicurazioni (CAP) con il Decreto Fiscale entrato in vigore il 16 febbraio 2020.

La RC familiare consente di rinnovare una polizza o di attivarne una per la prima volta su un veicolo appena acquistato ereditando la classe di merito (CU) di un altro veicolo dello stesso proprietario o di un suo familiare convivente.

❗ Per poter applicare la RC familiare occorre presentare lo Stato di Famiglia.

❗ Per poter acquisire la classe di merito da un familiare è necessario che il proprio attestato di rischio non presenti incidenti con colpa negli ultimi 5 anni.

👉 Il Bonus Familiare RCA è particolarmente vantaggioso nel caso di assicurazione per neopatentati, che possono usufruire della classe di merito dei familiari anziché partire dalla 14esima classe.

Si tratta, in generale, di un’opzione che consente un risparmio anche importante sull’assicurazione RCA auto o moto. In questa tabella abbiamo riassunto alcuni punti chiave da conoscere:

VANTAGGIREQUISITI
✅ Puoi tenere la tua CU se acquisti un nuovo veicolo👉 ATR (attestato di rischio) senza incidenti con colpa negli ultimi 5 anni
✅ Puoi ereditare la CU vantaggiosa di un familiare👉 Familiare con polizza attiva
✅ Puoi applicarla anche tra veicoli diversi (auto, moto, furgone)👉 Familiare convivente e nello stesso stato di famiglia
✅ Puoi applicarla anche al rinnovo, e non solo in caso di veicolo nuovo❌ Non applicabile per veicoli di aziende o persone giuridiche

RC familiare: come funziona?

Il funzionamento si basa sulle classi di merito. Il sistema assicurativo italiano prevede infatti 18 classi di merito: la prima è la migliore, quella che garantisce un premio più basso. La 18esima è invece la peggiore. 

Come si passa da una classe all’altra? Semplice, con la logica bonus-malus:

  • Ogni anno senza sinistri con colpa, si aumenta di una classe (bonus);
  • Se si commette un incidente con colpa, si perdono due classi (malus).

Di norma, i nuovi assicurati dovrebbero partire dalla 14esima classe, una delle più basse. La Legge Bersani permette però di ereditare la migliore classe di merito presente nel nucleo familiare, con alcune limitazioni:

  • Vale solo per i veicoli appena acquistati (nuovi o usati);
  • Non si applica tra veicoli di diverse tipologie (ES auto e moto, auto e furgone, ecc).

La RC familiare supera queste limitazioni, rendendo possibile il passaggio di classe di merito anche al rinnovo dell’assicurazione e tra veicoli diversi.

Scopri nel dettaglio tutte le novità di questa polizza 👇

Legge Bersani VS RC auto familiare

La Legge Bersani è stata ampliata dalla nuova RC auto familiare, ma cosa cambia? In questa tabella riassumiamo tutte le differenze:

LEGGE BERSANIRC FAMILIARE
❌ Solo per nuove polizze✅ Per nuove polizze e rinnovi
❌ Solo tra veicoli dello stesso tipo✅ Anche tra veicoli di diverso tipo

Ora è quindi possibile usufruire della classe di merito di un familiare anche se il veicolo da assicurare non è stato appena acquistato. Ad esempio è il caso di un neopatentato che si intesta l’assicurazione di un veicolo già in possesso della famiglia. Oppure il caso di un nuovo nucleo famigliare appena costituito in cui una persona abbia una CU particolarmente vantaggiosa e voglia passarla anche ai nuovi familiari.

Inoltre viene meno la limitazione legata al tipo di veicolo: un figlio che inizia a guidare una moto, ad esempio, potrà godere della stessa classe di merito di uno dei genitori. Oppure, una persona proprietaria sia di una moto sia di un’auto, potrà utilizzare la stessa classe di merito su entrambi i mezzi.

RC familiare: requisiti e limitazioni

Ci sono alcuni casi in cui la RCA familiare non si applica, in particolare 👇

La persona con classe di merito più alta non ha una polizza attiva
Il veicolo da cui si eredita la CU appartiene a un familiare deceduto
La polizza è intestata a un parente non appartenente allo stesso stato di famiglia
L’attestato di rischio della persona che “eredita” la CU presenta sinistri con colpa totale o parziale negli ultimi 5 anni
Non si applica in caso di aziende, società o persone giuridiche, ma solo per persone fisiche

Va anche considerata la possibilità di incorrere in un “supermalus”. Se una persona, dopo aver acquisito una classe di merito vantaggiosa da un familiare, provoca un sinistro con colpa, rischia di perdere fino a 5 classi (contrariamente alle 2 classi che perderebbe in assenza di RC familiare). 

💡 Puoi applicare il Bonus Familiare RCA anche con una compagnia assicurativa diversa da quella con cui è assicurato il familiare da cui vuoi ereditare la classe di merito. 

Trova la polizza auto o moto perfetta per le tue esigenze con noi di Switcho: bastano pochi dati per calcolare i preventivi e attivare il tuo preferito direttamente online!

Come richiedere la RCA familiare

Per attivare una polizza RCA auto o moto sfruttando i vantaggi della RC familiare è necessario rivolgersi alla compagnia prescelta presentando questi documenti:

  • Documento d’identità dell’assicurato;
  • Libretto di circolazione del veicolo;
  • Documento d’identità del famigliare da cui si intende ereditare la CU;
  • Attestato di rischio del famigliare da cui si intende ereditare la CU;
  • Stato di famiglia.

👉 Quest’ultimo documento è reperibile facendo richiesta all’Anagrafe del proprio Comune di residenza secondo le modalità previste, oppure direttamente online loggandosi sul sito Anagrafe Nazionale con SPID, CIE o CNS.

💡 Se si intende sfruttare la RC familiare per passare la propria classe di merito su un altro veicolo di cui si è proprietari, non è necessario lo stato di famiglia. 

Neopatentati e bonus familiare RCA

Per i neopatentati è particolarmente vantaggioso acquisire la migliore classe di merito del nucleo familiare perché:

  • Il sistema delle classi di merito prevede che chi non è mai stato intestatario di una polizza veicoli parta dalla 14esima classe, il cui premio assicurativo è molto oneroso
  • La giovane età e l’inesperienza comportano un maggiore rischio di incidenti e quindi un prezzo più alto.

Anche nel caso di persone neopatentate, per poter usufruire della RC familiare occorre far parte dello stesso stato di famiglia e rispondere a tutti gli altri requisiti che abbiamo elencato nell’apposito paragrafo.

L’unica regola che viene meno è quella relativa all’attestato di rischio senza incidenti negli ultimi 5 anni, dal momento che non esiste una storicità alla guida.

Domande frequenti sul funzionamento della RC familiare

Come funziona la RC familiare?

La RC familiare permette di acquisire la stessa classe di merito di una persona appartenente allo stesso stato di famiglia, indipendentemente dalla tipologia di veicolo assicurata. Consente inoltre di mantenere la stessa CU di un altro mezzo di cui si è proprietari (ad esempio, utilizzare la classe di merito relativa alla propria auto anche sulla propria moto).

Come prendere la classe di merito di un familiare?

Per poter acquisire la classe di merito di un proprio familiare occorre far parte dello stesso stato di famiglia e non aver causato incidenti con colpa totale o parziale negli ultimi 5 anni.

Quanti veicoli possono usufruire della Legge Bersani?

Non c’è un limite di veicoli che possono usufruire della Legge Bersani o della RC familiare, a patto che tutti rispettino i requisiti necessari. 

Quando non si applica la Legge Bersani?

La Legge Bersani non si applica se i veicoli sono di tipologia diversa (ad esempio, auto e furgone) e se il veicolo è già stato assicurato dal proprietario in passato. Grazie alla RC familiare del 2020, queste limitazioni vengono superate e abrogate

Fonti

LEGGE 19 dicembre 2019, n. 157 | Normattiva

https://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:legge:2019-12-19;157

Domande frequenti RCA | IVASS

https://www.ivass.it/consumatori/quesiti/r.c.auto/index.html

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho