Fine del mercato tutelato?

fine mercato tutelato

Trova subito la tua tariffa nel mercato libero senza stress!

✔️ Offerte personalizzate
✔️ Senza burocrazia
💡 Gratuito e digitale

Costo di luce e gas ARERA in tutela stabile a luglio 2023

fine mercato tutelato

L’aggiornamento ARERA di inizio luglio 2023 annuncia una sostanziale stabilità nel prezzo di luce e gas. Le bollette dell’elettricità degli utenti in regime di tutela registrano un +0,4% rispetto allo scorso trimestre, mentre quelle del gas vedranno una lieve diminuzione del -1,1% rispetto al mese precedente.

Dati questi nuovi prezzi nel mercato tutelato, esistono opportunità di risparmio? Qui troverai tutti i nostri consigli ma, per prima cosa, puoi richiedere a noi di Switcho un’analisi gratuita della tua bolletta: ti indicheremo se ci sono offerte luce e gas più vantaggiose e, se deciderai di cambiare, gestiremo per te tutta la burocrazia 😇

fine mercato tutelato

Indice

Prezzo luce ARERA a luglio 2023 nel mercato tutelato

Dopo il forte calo nel costo della luce annunciato da ARERA ad aprile 2023, nel terzo trimestre dell’anno il prezzo si conferma stabile. L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha reso noto, infatti, un leggero aumento del +0,4% per i clienti ancora in regime di tutela, il cui impatto in bolletta è quasi irrilevante.

A luglio, agosto e settembre, quindi, il costo della luce per il mercato tutelato si attesta a 0,23 €/kWh (tasse incluse).

PERIODOVARIAZIONE PERCENTUALECOSTO BOLLETTA
Luglio, agosto e settembre+0,4%0,23 €/kWh (tasse incluse)

ARERA spiega che una famiglia tipo (con consumo annuo di 2700 kWh) ha speso in media 1150€ nell’anno scorrevole (ottobre 2022-settembre 2023), con un aumento del +7,3% rispetto ai 12 mesi precedenti.

Nel dettaglio, qui trovi le voci di costo che compongono la bolletta della luce nel terzo trimestre del 2023 👇

VOCI DI COSTOPREZZO IN TUTELA
Costo per la materia prima0,140 €/kWh
Costo per il trasporto e il contatore0,040 €/kWh
Oneri di sistema0,029 €/kWh
Imposte 0,030 €/kWh

Costo del gas ARERA a luglio 2023 nel mercato tutelato

Il prezzo del gas nel servizio a maggior tutela si sta dimostrando altalenante in questo 2023. Dopo il calo di aprile, era tornato a crescere a maggio per poi rimanere stabile a giugno. Il mese di luglio si conferma in linea con il precedente

Il prezzo del gas ARERA applicato alla bolletta di giugno (e reso noto a inizio luglio) è sceso dell’1,1%, attestandosi a 0,903 €/Smc tasse incluse (rispetto a 0,914 €/Smc dello scorso mese). 

PERIODOVARIAZIONE PERCENTUALECOSTO BOLLETTA
Giugno-1,1%0,903 €/Smc (tasse incluse)

Secondo ARERA la spesa rispetto allo scorso anno inizia a diminuire: una famiglia tipo ha speso in media 1499€ nell’anno scorrevole (luglio 2022-giugno 2023), con un calo dell’8,9% rispetto ai 12 mesi precedenti.

La bolletta del gas di giugno 2023 risulta così suddivisa 👇

VOCI DI COSTOPREZZO IN TUTELA
Costo per la materia prima gas0,453 €/Smc
Costo per il trasporto e il contatore0,224 €/Smc
Oneri di sistema0,011 €/Smc
Imposte 0,216 €/Smc

Nessuna sostanziale differenza, dunque, rispetto alla bolletta di maggio. Si conferma poi l’azzeramento degli oneri di sistema come stabilito dal Decreto bollette n. 34 del 2023, valido per il secondo trimestre di quest’anno e quindi anche per il mese di giugno. Ecco come si compone, in percentuale, la bolletta:

Cosa succederà alle tue bollette?

Per rispondere, occorre capire se il tuo contratto è con un fornitore del mercato tutelato o del mercato libero.

Mercato tutelato

A parità di consumi, puoi aspettarti bollette simili a quelle dei mesi scorsi. Nel settore però c’è fermento e nei prossimi mesi ci si aspetta un mercato ancora molto instabile.

💡 Potresti quindi valutare di passare al mercato libero bloccando il prezzo dell’energia e del gas con un’offerta a prezzo fisso. Così facendo potresti tutelarti da eventuali rincari il prossimo autunno e inverno.

Ricorda, infatti, che nel servizio a maggior tutela i prezzi sono sempre variabili, e pertanto seguono l’andamento del mercato (nel bene e nel male). In più nel 2024 il mercato tutelato cesserà di esistere per la maggior parte dei clienti domestici.

Per saperne di più:

Mercato libero

Per scoprire se puoi risparmiare sulle bollette di luce e gas devi valutare la tua situazione attuale.

Vediamo i casi più comuni:

➡️ PREZZO FISSO BLOCCATO PRIMA DEGLI AUMENTI

È molto probabile che la tua offerta sia scaduta o in scadenza: presta molta attenzione al rinnovo proposto dal tuo fornitore, perché potrebbe essere svantaggioso. Se hai già ricevuto un’email con le nuove condizioni economiche puoi inviarla a noi di Switcho, ti aiuteremo a capire se è meglio rimanere con il tuo attuale fornitore o se puoi risparmiare cambiando offerta.

➡️ PREZZO FISSO BLOCCATO DURANTE GLI AUMENTI

È possibile che cambiando offerta tu riesca a beneficiare dei cali dei prezzi, che attualmente sono più bassi rispetto a qualche mese fa. Nel dubbio, mandaci la tua bolletta: la analizzeremo e te lo diremo in totale trasparenza.

➡️ PREZZO VARIABILE

Finora il calo dei prezzi degli ultimi mesi ti ha avvantaggiato, ma siamo sicuri che il trend decrescente proseguirà? Nessuno può dirlo, purtroppo. Possiamo però darti una bella notizia: ultimamente i fornitori sono tornati a proporre offerte a prezzo fisso abbastanza convenienti, forti di un mercato che sembra essere fiducioso. 

Puoi quindi valutare di bloccare il prezzo per metterti al riparo da eventuali aumenti. Mandaci la tua bolletta, verificheremo se esistono offerte più vantaggiose della tua e, in tal caso, gestiremo per te tutta la burocrazia del cambio 😄

Cosa succede ai prezzi di luce e gas nell’estate 2023?

Dopo vari mesi di cali, il costo di energia elettrica e gas sembra sembra essersi stabilizzato, mantenendo i minimi da gennaio 2022.

La notizia è positiva, ma l’attenzione dell’Autorità rimane alta per tensioni sul mercato all’ingrosso europeo perché:

  • Nel periodo estivo potrebbe aumentare il consumo di energia;
  • Potrebbe aumentare considerevolmente la domanda di energia in Cina e Giappone, con conseguente rialzo dei prezzi in Europa e, quindi, in Italia;
  • Alcune infrastrutture norvegesi hanno avuto problemi nella produzione di energia e non hanno quindi rifornito le riserve europee. 

Questi e altri fattori contribuiscono a rendere il mercato molto instabile e probabilmente con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi capiremo come si evolverà la situazione.

Prezzo gas e luce ARERA in tutela: come si calcola?

A partire dal 1° ottobre 2022 ARERA ha introdotto nuove modalità di calcolo differenziate per energia elettrica e gas naturale, con l’obiettivo di favorire il risparmio sulla fornitura di gas attraverso un aggiornamento più tempestivo.

💡 ELETTRICITÀ🔥 GAS
Aggiornamento ogni 3 mesi (gennaio, aprile, luglio, ottobre)Aggiornamento mensile
Calcolo ex-ante: all’inizio del trimestre si annuncia il prezzo per i successivi 3 mesi.Calcolo ex-post: alla fine del mese si annuncia il prezzo riferito al mese appena trascorso.

Le tariffe ARERA di luglio 2023, quindi:

  • Per la luce: fanno riferimento a luglio, agosto e settembre;
  • Per il gas: fanno riferimento a giugno.

Il prezzo luce e gas di luglio 2023 nel mercato libero

Il costo dell’energia elettrica dipende dal PUN (Prezzo Unitario Nazionale) e quello del gas dal PSV (Punto di Scambio Virtuale): entrambi gli indici sono rappresentativi del costo della materia prima sul mercato all’ingrosso.

💡 PUN (Prezzo Unico Nazionale)

L’indice PUN (Prezzo Unico Nazionale) è il prezzo all’ingrosso dell’energia elettrica pagato dai fornitori, che corrisponde a 0,0889 €/kWh.

Aggiornamento aprile 2024

🔥 PSV (Punto di Scambio Virtuale)

Il PSV (Punto Scambio Virtuale) indica il prezzo all’ingrosso del gas pagato dai fornitori, che corrisponde a 0,3075 €/Smc.

Aggiornamento aprile 2024

Non è detto, però, che il PUN e il PSV influenzino direttamente la spesa in bolletta poiché essa dipende dal tipo di offerta:

  • Offerta a prezzo variabile: il prezzo della materia prima cambia ogni mese in base all’andamento di PUN e PSV, a cui si somma uno spread e/o un costo fisso annuale suddiviso nelle varie bollette.
  • Offerta a prezzo fisso: il costo della materia prima è bloccato per tutta la durata del contratto, quindi non risente dei prezzi all’ingrosso.

➡️ Per approfondire: Meglio Prezzo Indicizzato o Fisso? Differenze, Pro e Contro

Qui puoi vedere i valori di PUN e PSV negli ultimi mesi 👇

Come trovare l’offerta luce e gas più adatta?

Il mercato energetico è molto complesso, e negli ultimi tempi i continui aumenti e cali di prezzo lo hanno reso ancor più confusionario.

Niente paura, è proprio per questo che ci siamo noi 😎 Possiamo aiutarti a scegliere le offerte luce e le offerte gas più adatte ai tuoi consumi e alle tue esigenze. Come? Inviaci una tua bolletta, noi la analizzeremo e ti proporremo delle offerte migliorative solo se ne esistono. Se poi vorrai cambiare fornitore, gestiremo noi per te tutta la burocrazia.

risparmia sulle bollette con switcho

Fonti

ARERA – Elettricità: bolletta in tutela quasi invariata a +0,4%
https://www.arera.it/comunicati-stampa/dettaglio/it/com-stampa/23/230628

ARERA – Gas: bolletta a -1,1% per i consumi di giugno
https://www.arera.it/comunicati-stampa/dettaglio/it/com-stampa/23/230704

DECRETO-LEGGE 30 marzo 2023, n. 34 | Gazzetta Ufficiale
https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2023/03/30/23G00042/sg

Team Switcho

Team Switcho

Il team di Switcho seleziona per te le migliori tariffe del mercato, per offrirti proposte aggiornate e realmente imparziali su energia, internet, telefonia e assicurazioni. Prova il nostro servizio dedicato per trovare le offerte più convenienti in base alla tua situazione attuale!
Aggiornato il 1 Dicembre 2023
Home » Luce e Gas » Osservatorio Luce e Gas » Costo di luce e gas ARERA in tutela stabile a luglio 2023

Ti potrebbe piacere anche

Articoli correlati

risparmia con switcho