Cerchi un nuovo condizionatore?

Scegli il tuo condizionatore

Sceglilo con il nostro partner inGrado e ottieni un Buono Regalo Amazon.it da 150€!

Comunica il codice "Switcho150" in fase di acquisto per avere il buono!

Cosa significano i simboli del condizionatore? Heat, cool, dry e tutti gli altri

Scegli il tuo nuovo condizionatore

Se spesso prendi il telecomando, premi qualche tasto ma non vedi alcuna differenza, hai bisogno di leggere questo articolo sui simboli del condizionatore. Non temere, perché li vedrai uno a uno 😇

I simboli del condizionatore, in 30 secondi:

  • Se vuoi raffreddare o riscaldare, devi scegliere tra il tasto COOL o HEAT.
  • La funzione DRY è perfetta se vuoi abbassare il livello di umidità con un occhio ai consumi.
  • Risparmiare sull’energia elettrica è possibile anche grazie ai programmi SLEEP ed ECO.
Scegli il tuo nuovo condizionatore

Indice

Le migliori marche di condizionatori: simboli tutti diversi?

Conoscere i simboli del telecomando del condizionatore è essenziale per sfruttare al massimo l’investimento fatto. Ogni telecomando può riportare simboli, disegni e diciture diverse in base al modello scelto, che può variare a sua volta in base ad alcuni fattori:

  • Durata del condizionatore: un condizionatore di vecchia data avrà meno funzionalità di uno nuovo, per cui il telecomando ha meno simboli ed è di più semplice lettura. Al contrario, un climatizzatore di nuova generazione avrà una lista di simboli più complessa. 
  • Marca: ogni marca di condizionatore ha modelli di telecomando diversi.

Ma a parte i climatizzatori più obsoleti, quali marche di condizionatori sono più diffuse e come sono rappresentate le varie funzioni sui telecomandi? Facciamo una breve rassegna dei telecomandi dei migliori brand di climatizzatori:

  • Daikin: dotato di un display di discrete dimensioni, è diviso tra parte superiore (dove ci sono le funzioni di regolazione) e parte inferiore, dove invece ci sono le impostazioni principali.
  • Samsung: il telecomando è di semplice lettura, spesso dotato di icone anziché di scritte per indicare le varie funzioni.
  • Mitsubishi: questa marca ha il classico telecomando la cui parte inferiore è coperta da un piccolo pannello scorrevole. È proprio sotto a quel pannello che c’è il tasto MODE per l’accensione.
  • Toshiba: anche il telecomando Toshiba ha il pannellino scorrevole e un display di discrete dimensioni.
  • LG: lo strumento di controllo LG non è molto diverso dagli altri, e può avere fino a 55 funzionalità.

La differenza sostanziale tra i telecomando di tutte queste marche dei condizionatori è nella rappresentazione della funzioni: se infatti alcuni modelli optano per diciture brevi, altre marche invece scelgono di rappresentare le impostazioni attraverso delle icone

Tuttavia, nonostante a un primo colpo d’occhio possano sembrare diverse, simboli di poco differenti rimandano tutti alle stesse impostazioni.

Per questo motivo, spiegheremo nell’articolo le principali icone di un telecomando, che rimandano alle funzionalità di tutti i tipi di condizionatori.

Simboli universali condizionatore: COOL, HEAT, DRY, FAN

I simboli più comuni a qualsiasi condizionatore sono quelli che rappresentano le modalità di funzionamento, ovvero gli effetti desiderati sull’ambiente circostante. Vediamole insieme.

Prima di vedere i principali tasti, ricordiamo che un tasto comune a tutti i modelli di climatizzatori è quello MODE, che il più delle volte permette l’accensione e/o la scelta dei programmi.

Simboli universali condizionatore

Cool: simbolo aria fredda del condizionatore

Se sul tuo telecomando vedi un fiocco di neve oppure la dicitura COOL, sappi che quel tasto attiva l’aria condizionata per raffreddare il tuo ambiente ❄️

È la funzione più classica di un climatizzatore, ed è usata soprattutto in estate per ottenere un abbassamento della temperatura in una stanza.

💡 In alcuni telecomandi, puoi impostare l’aria condizionata fredda anche della modalità MODE, premendo i due tasti insieme.

Heat: simbolo aria calda del condizionatore

Qualora in inverno tu voglia attivare il condizionatore per aumentare il calore nell’ambiente, esiste la modalità HEAT, rappresentata dall’icona del sole ☀️

Durante le giornate più fredde, la funzionalità HEAT può essere un comodo sostituto o supporto al riscaldamento tradizionale con caldaia, perché ha la capacità di riscaldare ambienti molto velocemente.

❗ Anche l’impostazione HEAT in alcuni telecomandi deve essere accompagnata al tasto MODE.

DRY: simbolo del deumidificatore

Vuoi rendere l’aria della tua casa più pura eliminando l’umidità in eccesso? Per questo c’è la modalità DRY, rappresentata sul telecomando da una goccia 💧

Questa modalità ha la specifica funzione di rimuovere l’umidità senza raffreddare l’aria (come invece avviene nell’impostazione COOL). In questo modo, non dovendo impiegare corrente aggiuntiva per il raffreddamento, è impiegata meno energia, risparmiando così sui consumi e di conseguenza sulla bolletta della luce.

FAN: icona di ventilazione

Per un effetto ventilatore, invece, basta premere sul tasto FAN, la cui icona è una ventola

Con questa impostazione è quindi possibile far semplicemente girare l’aria come se fosse un ventilatore, senza riscaldare, raffreddare o deumidificare l’ambiente.

💡 Se schiacci il tasto FAN più volte, puoi regolare anche la velocità del movimento delle ventole.

Inoltre, come vedremo in seguito, il tasto FAN ha anche una funzione regolatrice per gli altri programmi di climatizzazione.

AUTO: simbolo per un’impostazione automatica

Accanto alle 4 classiche impostazioni di base, può capitare di vedere su un telecomando un tasto con l’etichetta AUTO o con il simbolo A.

Questa è la funzione automatica, che prevede un’azione di riscaldamento o raffreddamento in base alla temperatura dell’ambiente. 

Se premi il tasto AUTO mentre è impostata la ventilazione, si setterà automaticamente la velocità della ventilazione in base alla temperatura della stanza.

Simboli di regolazione del condizionatore

Accanto ai simboli che impostano l’effetto che si vuole sull’ambiente circostante, il telecomando di un condizionatore è dotato di altri tasti. Alcuni servono proprio a personalizzare l’effetto climatico impostato.

Simboli di regolazione del condizionatore

Tasto di regolazione della temperatura del condizionatore

Oltre alla modalità di riscaldamento o di raffreddamento, anche la regolazione della temperatura è una funzionalità importante per ottenere un clima ideale. 

Ciò è possibile con 2 appositi tasti, rappresentato o dai simboli ➕ o ➖, oppure da un freccia verso l’alto 🔼 e una verso il basso 🔽

Se premi il tasto ➕ la temperatura aumenterà di un grado, mentre se premi il tasto ➖ sarà ridotta di un grado. Di conseguenza, il risultato di questa regolazione appare sul display, che mostra la temperatura impostata.

Simbolo FAN per condizionatore: regolazione dell’intensità

Oltre a poter impostare la funzione ventilatore, il tasto FAN, se premuto mentre è attiva la modalità COOL o quella HEAT, può regolare l’intensità e la velocità della ventilazione usata per riscaldare o raffreddare l’ambiente.

💡 È sempre lo stesso tasto, solo usato in modo diverso.

Il simbolo SWING e la regolazione delle alette

Il tasto che ha l’etichetta SWING (e rappresentato da delle frecce direzionali oppure da un getto d’aria direzionato) è indicato invece per controllare l’angolazione delle alette del condizionatore

Cliccando più volte sul simbolo, infatti, puoi scegliere i vari livelli di angolazione delle alette, che dirigono così il flusso dell’aria fredda o calda.

Con questa opzione è dunque possibile dirigere l’aria verso l’alto, verso il basso ma anche con un moto oscillatorio, in modo da distribuire l’aria in tutta la stanza.

Consigliamo di dirigere il flusso d’aria verso l’alto se si tratta di un getto d’aria rinfrescante, mentre di direzionare l’aria verso il basso se è in fase di riscaldamento.

Simboli telecomando del condizionatore: funzionalità aggiuntive

Arriviamo infine alle funzioni aggiuntive di un condizionatore, che riescono a garantire ulteriori vantaggi e comfort nella gestione dell’aria climatizzata. Vediamo insieme i tasti principali.

Simboli aggiuntivi del condizionatore
  • Tasto QUIET: il bottone con l’etichetta QUIET indica la possibilità di far diminuire il rumore del condizionatore. In questo modo, però, abbiamo anche una potenza inferiore.
  • Tasto ECO: con il tasto dalla dicitura ECO è possibile impostare il flusso d’aria in modalità risparmio energetico. Con questa impostazione, il climatizzatore impiega l’energia in base alla temperatura dell’ambiente, in modo da ottimizzare i consumi e ridurre le spese.
  • Tasto SLEEP: rappresentata spesso dal simbolo della mezzaluna, la modalità sleep è indicata se si vuole godere di un clima temperato tutta la notte. Durante le ore in cui rimane attiva, la funzione SLEEP coordina la temperatura in continuazione.
  • Tasto BOOST: può essere trovato anche sotto il nome di TURBO o STRONG, il tasto in questione permette di accelerare il processo di riscaldamento o raffreddamento impostando il climatizzatore alla massima potenza.
  • Tasto TIMER: se sul telecomando del tuo condizionatore trovi anche il simbolo di un orologio o di una sveglia, questo tasto può far programmare gli orari di accensione o spegnimento del condizionatore.

Heat, cool e gli altri: tutti i simboli del condizionatore

Riassumiamo in questa tabella tutti i simboli del climatizzatore:

SIMBOLOFUNZIONE
COOL ❄️Raffreddamento
HEAT ☀️Riscaldamento
DRY 💧Deumidificazione
FAN Ventilatore/Controllo potenza e velocità
AImpostazione automatica
T ➕➖Regolazione temperatura
SWING Angolazione getto d’aria
QUIETModalità silenziosa
ECOModalità risparmio
SLEEP 🌙Modalità notte
TIMER ⏰Programmazione accensione/spegnimento
STRONGModalità accelerazione

Usare il condizionatore per risparmiare

Il condizionatore è un apparecchio molto utile per rendere miti gli ambienti delle nostre case, eppure è un dispositivo che consuma molta corrente elettrica, specialmente se non ha una classe energetica elevata.

Tantissimi sono gli accorgimenti utili per sfruttare le potenzialità del climatizzatore senza dover rimetterci con i costi in bolletta. Collocarlo in una posizione strategica, non bloccarlo con tende, tessuti o oggetti, pulire i filtri di frequente sono azioni importanti per evitare sprechi di energia.

Come si può contribuire usando il telecomando, ovvero servendosi delle funzioni che abbiamo a disposizione? Ecco tutti i trucchi per risparmiare a partire dalle impostazioni del telecomando:

  • Sfruttare la funzione DRY: molto spesso ciò di cui abbiamo bisogno non è un clima più freddo, ma un ambiente con meno umidità. Impostare l’azione DRY per deumidificare la stanza può portare a un risparmio di energia fino al 13%, proprio perché evita l’impiego ulteriore di corrente per raffreddare l’ambiente.
  • Impostare la funzione SLEEP prima di andare a dormire: l’impostazione SLEEP segue il ritmo delle ore notturne, aumentando la temperatura durante la fascia più fredda (circa le 5 di mattina). Con alcune tecnologie è possibile seguire anche l’andamento del sonno. Usare la funzione SLEEP è utile sia per avere il clima desiderato che per risparmiare sull’energia impiegata.
  • Attenzione alla temperatura di raffreddamento: impostare una temperatura molto più fredda rispetto a quella di partenza richiede un grande dispendio di energia. Se vuoi rinfrescare la tua stanza, infatti, è consigliabile scegliere una temperatura inferiore di 6-8°C rispetto a quella di partenza, e non di più. 
  • Attenzione alla temperatura di riscaldamento: durante l’inverno, invece, la temperatura ideale per avere il giusto riscaldamento senza un esagerato dispendio energetico è di circa 22°C.
  • Utilizzare la funzione ECO: progettata per ottenere un clima equilibrato e risparmiare i consumi, senz’altro questa funzione può essere un aiuto anti-spreco.

E se questi trucchi non bastano, ci siamo noi di Switcho: carica la tua bolletta e noi ti consigliamo gratuitamente l’offerta luce e gas migliore per te, ma solo se è effettivamente vantaggiosa. Tu scegli, noi pensiamo a tutto il resto (burocrazia compresa) 😉

risparmia sulle bollette con switcho

Le domande frequenti sui simboli del condizionatore

Qual è il simbolo dell’aria condizionata fredda?

Il simbolo dell’aria condizionata fredda è il fiocco di neve, rappresentato anche dalla dicitura COOL.

Qual è il simbolo del condizionatore a caldo?

Il simbolo del condizionatore ad aria calda è il sole, rappresentato anche dalla scritta HEAT.

Come impostare il condizionatore d’estate?

Il condizionatore va impostato a circa 6-8°C in meno per avere un effetto rinfrescante sull’ambiente. Di notte è meglio impostare la modalità SLEEP, che calibra al meglio l’energia da consumare per rinfrescare l’ambiente durante le ore notturne.

Quanti gradi mettere il condizionatore per aria calda?

La temperatura ideale da selezionare per il condizionatore ad aria calda è di 22°C.

Fonti

Simboli condizionatore, ecco la guida completa | Haier
https://www.haiercondizionatori.it/ita/simboli-condizionatore-ecco-la-guida-completa

Conoscere il significato dei simboli sul telecomando del condizionatore | Climaway
https://www.climaway.it/blog/climatizzazione/conoscere-il-significato-dei-simboli-sul-telecomando-del-condizionatore
Redi Vyshka

Redi Vyshka

COO e co-fondatore di Switcho, esperto nei campi della consulenza manageriale e della finanza aziendale, Redi ha contribuito nel 2019 alla progettazione e al lancio del primo servizio in Italia che, con pochi clic, consente di analizzare le proprie spese di casa e di trovare le opportunità personalizzate di risparmio, dimenticandosi la burocrazia. Dalla nascita di Switcho, Redi prende parte a numerosi eventi su startup e settore energetico, grazie alla sua competenza pluriennale nel mercato delle forniture di gas e luce e nelle soluzioni per ridurre i costi in bolletta. Leggi tutti i suoi articoli e seguilo su LinkedIn.
Aggiornato il 13 Novembre 2023
Home » Luce e Gas » Condizionatore » Cosa significano i simboli del condizionatore? Heat, cool, dry e tutti gli altri

Ti potrebbe piacere anche

Articoli correlati

risparmia con switcho