Bollette alle stelle?

tariffe luce e gas

Scopri se puoi risparmiare (per davvero) su luce e gas

✔️ Analisi personalizzata
✔️ Senza burocrazia
💡 Gratuito e digitale

La Russia a maggio è il primo fornitore gas dell’UE, lo riporta il Financial Times

Risparmia in bolletta con Switcho

La Russia è il primo fornitore di gas a maggio dell’UE, superando anche gli Stati Uniti. Lo riporta il Financial Times. Cosa sapere, in breve:

  • A maggio, la Russia torna a essere il primo fornitore di gas dell’Unione Europea secondo i dati dell’ICIS.
  •  Il gas proveniente dagli Stati Uniti si ferma al 14% della fornitura all’Europa, registrando il livello più basso dall’agosto 2022.
  • Diversi i fattori che hanno inciso su questi dati, ma si tratta di elementi occasionali, sintomo di una situazione temporanea.
Risparmia sulle bollette con Switcho

Indice

Gas, a maggio la Russia è il primo fornitore dell’Unione Europea

È il Financial Times a rendere noti i dati dell’ICIS (Indipendent Commodity Intelligence Service) che rivelano la prima posizione della Russia tra i fornitori dell’Unione Europea. 

Analizziamo i dati riportati dal giornale britannico: 

  • Nonostante le sanzioni, le forniture di gas e GNL dalla Russia hanno rappresentato il 15% della fornitura totale verso l’Unione Europea, il Regno Unito, la Svizzera, la Serbia, la Bosnia-Erzegovina e la Macedonia del Nord;
  • Il mese scorso, si è fermato al 14% della fornitura all’UE il gas liquefatto proveniente dagli Stati Uniti, raggiungendo il livello più basso dall’agosto 2022.

L’UE è ancora fortemente dipendente dal gas russo?

Per la prima volta in due anni, dunque, la Russia supera gli Stati Uniti, tornando il primo fornitore in Europa

Un risultato che testimonia la difficoltà, da parte dell’UE, di ridurre la propria dipendenza dal gas russo. Mosca, nonostante la guerra in Ucraina, le sanzioni e le dichiarazioni da parte di diversi stati dell’UE, continua a rivestire un ruolo essenziale nell’export di energia.

Va detto, però, che diversi sono stati i fattori che hanno portato a questa situazione. Tra questi, l’interruzione di un importante impianto di esportazione di GNL negli Stati Uniti, a cui si è aggiunto l’invio di maggiori quantità di gas attraverso la Turchia in vista della manutenzione del gasdotto programmata a giugno.

Proprio per queste ragioni, gli analisti dell’ICIS hanno definito la situazione “contingente”. I fattori, infatti, hanno carattere occasionale.

Gas dalla Russia in Europa: le previsioni per i prossimi mesi

L’agenzia di stampa britannica Reuters sostiene però che la capacità della Russia di reindirizzare le sue esportazioni è ristretta, rendendo improbabile che possa mantenere lo stesso volume di forniture verso l’Occidente durante il prossimo inverno, periodo in cui la domanda di energia aumenterà significativamente. 

Invece, la produzione totale di GNL negli Stati Uniti è in aumento e sarà in grado di assicurare nuovi flussi sul mercato globale entro dicembre.

👉 Inoltre, va detto che a fine 2024 scadrà l’accordo di transito del gas tra Russia e Ucraina che consente al gas di raggiungere gli Stati membri dell’UE.

Non è facile prevedere cosa succederà alle nostre bollette dopo quella data. C’è, però, la possibilità di risparmiare sin da subito scegliendo la migliore offerta del mercato libero per tutelarsi da eventuali rincari. Noi di Switcho ti aiutiamo a trovare quella più adatta alle tue esigenze. In pochi clic trovi le migliori offerte gas e, se vuoi effettuare il cambio fornitore, deleghi tutta la burocrazia a noi, gratis 😎

Fonti

Redi Vyshka

Redi Vyshka

COO e co-fondatore di Switcho, esperto nei campi della consulenza manageriale e della finanza aziendale, Redi ha contribuito nel 2019 alla progettazione e al lancio del primo servizio in Italia che, con pochi clic, consente di analizzare le proprie spese di casa e di trovare le opportunità personalizzate di risparmio, dimenticandosi la burocrazia. Dalla nascita di Switcho, Redi prende parte a numerosi eventi su startup e settore energetico, grazie alla sua competenza pluriennale nel mercato delle forniture di gas e luce e nelle soluzioni per ridurre i costi in bolletta. Leggi tutti i suoi articoli e seguilo su LinkedIn.
Aggiornato il 19 Giugno 2024
Home » Luce e Gas » Guide Luce Gas » La Russia a maggio è il primo fornitore gas dell’UE, lo riporta il Financial Times

Ti potrebbe piacere anche

Articoli correlati

risparmia con switcho