Vuoi risparmiare sull’RCA?

confronta rca

Con Switcho trovi le migliori offerte!

✔️ Attiva in pochi clic
✔️ Offerte nuove ogni anno
💡 Gratuito e digitale

Assicurazione atti vandalici auto: come funziona, franchigia, copertura

risparmia sull'assicurazione con switcho

La tua auto è spesso parcheggiata in strada in zone particolarmente rischiose? Se vuoi tutelare il tuo veicolo puoi scegliere di aggiungere alla tua polizza anche un’assicurazione contro gli atti vandalici. Sei nel posto giusto, stiamo per scoprire di cosa si tratta, come funziona e a chi conviene 🤓

Assicurazione auto atti vandalici, in poche parole:

✅ Copre i danni causati da atti vandalici ma non quelli che vedono il coinvolgimento del proprietario.

✅ Il premio assicurativo dipende anche da dove utilizzi e parcheggi il mezzo.

Con Switcho trovi l’assicurazione perfetta per te ogni anno, in pochi clic. Calcola un preventivo 😎

Indice

Cos’è l’assicurazione atti vandalici

La polizza contro gli atti vandalici è una copertura opzionale che è possibile aggiungere alla propria RCA (Responsabilità Civile Autoveicoli) per avere una maggiore tutela. Di cosa si tratta? 👇

L’assicurazione contro gli atti vandalici tutela il veicolo da danni di lieve, media o grande entità causati volontariamente da terzi a fini vandalici.

Spesso viene sottoscritta insieme alla polizza eventi socio politici, perché unite offrono una copertura completa dai danni dei vandali, anche se avvenuti in contesti di manifestazioni, cortei, sommosse, scontri, ecc.

💡 Buono a sapersi: la polizza atti vandalici copre i danni causati sia da persone identificate che da sconosciuti, a patto di presentare foto e/o video del danno e la relativa denuncia alle Forze dell’Ordine.

Ti anticipiamo che questa garanzia accessoria prevede spesso delle limitazioni (massimali e franchigia), di cui ti parliamo nell’apposito paragrafo sui costi. 

Cosa copre la polizza atti vandalici (e cosa NON copre)

Vediamo nel dettaglio quali danni sono coperti dall’assicurazione contro gli atti vandalici abbinata alla polizza contro gli eventi sociopolitici:

  • Cortei violenti;
  • Sommosse;
  • Atti di sabotaggio;
  • Azioni di vandalismo e terrorismo;
  • Tumulti popolari o azioni di singoli.

L’assicurazione copre a prescindere da chi ha causato il danno (singoli o gruppi, persone identificate o meno), a patto che non sia stato il proprietario stesso. Può arrivare a fornire anche il rimborso integrale del valore commerciale.

Per capire nel dettaglio cosa comprende la polizza, ti consigliamo sempre di leggere attentamente il contratto proposto dalla compagnia da te scelta. Non tutte, infatti, offrono le medesime coperture.

👉 Se ancora non hai trovato la tua assicurazione ideale, cercala con Switcho! Calcola un preventivo in pochi clic e attiva online la tua RCA + atti vandalici.

Ricorda che l’assicurazione atti vandalici non copre:

  • I danni causati dal conducente stesso;
  • I danni riportati durante la circolazione del mezzo;
  • Eventi coperti da altre polizze specifiche come furto, incendio ed eventi atmosferici.

A chi conviene un’assicurazione contro gli atti vandalici

Dal momento che aggiungere all’RC Auto l’assicurazione contro gli atti vandalici comporta un aumento del premio, è legittimo chiedersi: conviene davvero?

La risposta dipende da diversi fattori, che trovi riassunti in questa tabella 👇

CASISTICAMOTIVAZIONE
Veicolo di elevato valore e/o nuovoLa riparazione potrebbe risultare particolarmente costosa
Veicolo d’epocaI pezzi di ricambio sono rari e quindi più costosi
Utilizzo frequente del mezzo in zone metropolitane e/o a rischioMaggiore esposizione al rischio di vandalismo
Mancanza di boxIl parcheggio frequente in strada espone a maggiori rischi

In tutti questi casi può essere più vantaggioso aggiungere la copertura dagli atti vandalici.

Ci sono anche casi in cui non conviene richiedere questa garanzia accessoria, come quello di un’utilitaria datata il cui valore è piuttosto basso. Oppure, il caso di persone residenti in aree molto tranquille e sicure. 

Cosa fare in caso di danni e come avviene il rimborso

Se rilevi un danno causato da vandali sul tuo veicolo e vuoi chiedere il rimborso alla tua assicurazione, segui questi passaggi:

  1. Scatta delle foto o registra dei video dei danni.
  2. Recati a sporgere denuncia alle Forze dell’Ordine.
  3. Invia la richiesta di rimborso alla tua compagnia.
INFORMAZIONI DA INCLUDERE
Dati personali
Luogo dove è avvenuto l’atto vandalico
Gli estremi della polizza
La denuncia
Le fotografie e/o i video

Una volta inviata la richiesta, l’iter cambia in base alle politiche di ciascuna assicurazione. Vediamo quali sono le due possibili situazioni:

VALUTAZIONE DEL PERITOOFFICINA CONVENZIONATA
◾ Un perito dell’assicurazione si occupa di stimare il danno e verificare le cause.

◾ A questo punto l’assicurato può portare l’auto in riparazione presso un professionista o officina di sua scelta.

◾ L’assicurazione invia il rimborso stabilito dal perito all’assicurato, indipendentemente dall’effettivo costo di riparazione sostenuto.
◾ L’assicurazione indica le autofficine convenzionate più vicine in cui portare il veicolo.

◾ In officina, i tecnici si occupano della stima del danno e della riparazione.

L’assicurazione salda il conto delle riparazioni direttamente con il centro autorizzato.

Costo assicurazione auto atti vandalici, franchigia e massimale

Come anticipato, l’aggiunta di una polizza contro gli atti vandalici comporta un aumento del premio assicurativo. L’entità di questo aumento, però, dipende da vari fattori, come questi 👇

FATTORI DI COSTOMOTIVAZIONE
Valore del veicoloMaggiore è il valore, maggiore è il premio annuale
Città di residenzaNelle zone dove avvengono più atti vandalici il costo aumenta (generalmente nelle grandi città il rischio è maggiore)
Compagnia assicurativaNon tutte applicano gli stessi prezzi. Ad esempio le assicurazioni telefoniche sono generalmente più economiche
Altre garanzie incluseAggiungendo la polizza per eventi socio politici, la polizza cristalli o furto e incendio, il costo sale ulteriormente
Massimale e franchigiaDefiniscono la copertura e quindi il costo del premio

Facciamo un breve approfondimento su questi ultimi due elementi. Cosa sono il massimale e la franchigia?

  • Massimale: il massimo rimborso che si può ottenere da parte dell’assicurazione, oltre il quale occorre pagare personalmente. Ad esempio, con un danno di 4000€ con massimale di 3000€, 3000€ sono rimborsati dall’assicurazione e 1000€ sono a carico dell’assicurato.
  • Franchigia: la parte di danno che deve pagare l’assicurato. Ad esempio, nel caso di un danno da 1200€ con franchigia di 500€, i primi 500€ sono a carico dell’assicurato, mentre gli altri 700€ sono a carico dell’assicurazione.

Domande frequenti sulla polizza auto atti vandalici

Quale assicurazione copre gli atti vandalici?

L’assicurazione contro gli atti vandalici copre i danni al proprio veicolo causati da ignoti, da singoli o da gruppi. In alcuni casi copre anche quelli dovuti a eventi socio politici come sommosse e cortei.

Come funziona l’assicurazione sugli atti vandalici?

In seguito a un danno dovuto a un atto vandalico, si può fare richiesta di rimborso alla propria compagnia assicurativa, che farà una stima del danno. Per poter ottenere il rimborso occorre presentare la denuncia sporta alle Forze dell’Ordine.

Cosa fare se si trova l’auto danneggiata?

Se rilevi un danno al tuo veicolo causato dai vandali e hai una polizza contro gli atti vandalici, puoi fare una richiesta di rimborso dei danni alla tua compagnia. Ricorda di fare delle foto alle zone danneggiate e di sporgere denuncia prima di inviare la domanda di rimborso. 

Quanto costa l’assicurazione contro gli atti vandalici?

Il costo del premio dipende da vari fattori come: il valore del veicolo, la zona di residenza, le abitudini di utilizzo dell’auto (come l’uso o meno del box), le coperture e le limitazioni della polizza scelta.

Come dimostrare gli atti vandalici?

Per dimostrare un atto vandalico sul proprio veicolo occorre sporgere denuncia alle Forze dell’Ordine, portando le prove del danno (foto, video, parti del veicolo staccate, ecc).

👉 Scopri le altre guide sulle garanzie accessorie:

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho