Vuoi risparmiare sulle tue spese?

news switcho

Con Switcho lo puoi fare in pochi clic.

✔️ Bollette, telefonia e RCA
✔️ Senza burocrazia
💡 Gratuito e digitale

ARERA novembre 2022: tutte le novità per i clienti in maggior tutela

risparmia con switcho

Considerati gli innumerevoli cambiamenti nel mercato energetico, l’Osservatorio Switcho torna con un’analisi delle nuove tariffe annunciate da ARERA, del nuovo modello di calcolo del gas e un commento sulla ormai certa fine del mercato tutelato del gas naturale anche per i clienti domestici.

Nuove tariffe luce e gas

A novembre sono state annunciate le nuove tariffe del gas per il mercato tutelato, con un calo del 13% circa, da 1,23 €/smc a 1,08 €/smc. Nonostante ciò, la spesa annuale per il gas di una famiglia tipo si attesta intorno ai €1.700 circa.

Le tariffe per l’energia elettrica sono invece bloccate a 0,66 €/kWh fino al prossimo aggiornamento ARERA di gennaio 2023.

È ancora possibile risparmiare su luce e gas?

In questo periodo di forte instabilità, con offerte a prezzo fisso caratterizzate da costi estremamente alti, le offerte a prezzo variabile permettono di seguire le discese del mercato.

Similmente ai mesi passati, prima di fare un qualunque cambiamento della propria posizione contrattuale, è fondamentale capire il tipo di offerta sottoscritto.

Se si tratta di un’offerta della Maggiore Tutela, è consigliabile passare al mercato libero, per godere della flessibilità offerta dalle offerte a prezzo variabile.

Se invece sei un cliente del mercato libero, ti consigliamo di valutare attentamente le tue condizioni contrattuali. Se hai sottoscritto un contratto a prezzo fisso nel mercato libero prima dei rincari, ti consigliamo di non cambiare fornitore. Qualora il tuo contratto fosse a prezzo variabile, il nostro consiglio è quello di verificare lo “spread”, ovvero un rincaro applicato dal fornitore sul prezzo di acquisto – spesso il PUN, nel caso dell’energia elettrica e PSV, se si parla di gas naturale.

Infine, in caso di contratto in scadenza la cosa migliore è sicuramente controllare le condizioni di rinnovo.

Sappiamo quanto questo mercato sia complesso, quindi ti invitiamo a richiederci un’analisi gratuita della tua bolletta qui. Noi di Switcho, dopo un’analisi personalizzata ti diremo se le tue forniture sono ottimizzate o meno.

Gas naturale: cambio da variazione trimestrale a mensile

Proprio per dare maggiore flessibilità alle proprie offerte, l’ARERA ha deciso di rinnovare le tariffe del gas mensilmente, e non più trimestralmente. In questo modo, offrirà maggiore flessibilità alla propria offerta di gas naturale, dando così la possibilità di seguire prontamente i cambiamenti del mercato.

Per quanto riguarda l’aggiornamento delle tariffe dell’energia elettrica, invece, l’ARERA ha deciso di mantenere la cadenza trimestrale. Questa scelta sembra essersi rivelata negativa, visto il forte calo del PUN.


Devi sapere infatti che ad Ottobre il PUN è diminuito del 53%, scendendo a 0,211 €/kWh. Nel mercato tutelato il prossimo aggiornamento avverrà a gennaio 2023, bloccando il PUN alle  tariffe di ottobre, pari a 0,534 €/kWh.

Mercato tutelato del gas: la fine slitta al 2024

Il 10 novembre 2022, il Governo ha deciso di posticipare ancora una volta la fine del mercato tutelato del gas, allineandolo alla fine di quello della luce: la tutela domestica terminerà ufficialmente a gennaio 2024. Fino a poco fa, invece, la fine del mercato tutelato del gas era prevista per il primo gennaio 2023.

Ma cosa succederà al termine della tutela per tutti quei clienti che non hanno ancora switchato verso il mercato libero? Le forniture non verranno interrotte ma i clienti che non saranno ancora passati al mercato libero subiranno molto probabilmente rincari importanti.

Il superamento del mercato tutelato avverrà in 2 step: dapprima le forniture ancora sotto tutela passeranno al Servizio di Tutele Graduali, che applicherà tariffe PLACET, molto più costose rispetto alle migliori offerte del mercato libero.

Dopo circa 6 mesi, avverrà il passaggio ad operatori del mercato libero, che si aggiudicheranno le forniture attraverso aste territoriali.

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho