Si può cambiare assicurazione prima della scadenza?

cambiare RCA prima della scadenza

25 Mar 2022

Team Switcho

La tua compagnia assicurativa non ti offre il servizio atteso e stai valutando l’idea di sottoscrivere una nuova polizza prima del termine del contratto? Attenzione, perché i casi in cui è possibile cambiare assicurazione prima della scadenza senza incorrere in penali sono pochi e legati ad eventi eccezionali. 

Disdetta assicurazione auto prima della scadenza annuale, cosa sapere:

✅ Gratuita solo in caso in furto, incendio, vendita, rottamazione, decesso

✅ Possibile in caso di contratto stipulato online o al telefono entro 14 giorni

✅ In questi casi si può ottenere il rimborso del premio non goduto

Tra poco faremo chiarezza su tutto. Intanto sappi che se decidi di cambiare assicurazione puoi farlo con Switcho: confronti le polizze auto e moto più convenienti e attivi la tua preferita in pochi clic. 

Indice

Quanto dura l’assicurazione auto e come si rinnova

Per capire se puoi cambiare assicurazione prima della scadenza devi sapere cos’è l’RCA (Responsabilità Civile Autoveicoli), come funziona e perché è importante, oltre che obbligatorio, possederne una. Questa polizza è infatti indispensabile per tutelare te, il tuo veicolo, i passeggeri che viaggiano con te e gli altri utenti della strada. 

Se hai una macchina che utilizzi o che lasci parcheggiata su un terreno pubblico, devi avere obbligatoriamente un’assicurazione RC. 

L’RCA dura generalmente dodici mesi. Fino a qualche anno fa, alla scadenza della polizza, era previsto il rinnovo automatico del contratto. Per cambiare compagnia assicurativa bisognava muoversi con circa 60 giorni di anticipo rispetto alla data di scadenza della polizza e dare comunicazione alla compagnia assicurativa precedente. In caso di mancato avviso, l’assicurazione si rinnovava in automatico e, a quel punto, capire come disdire una polizza auto diventava un problema.

Oggi, le condizioni sono diverse, grazie al decreto legge 18 ottobre 2012 n. 179 che ha abolito il tacito rinnovo.

Trascorsi dodici mesi, scade l’assicurazione: puoi cambiare assicurazione auto e sottoscrivere una polizza con un’altra compagnia, senza problemi. I motivi possono essere i più disparati e non è necessario portarli all’attenzione della compagnia assicurativa precedente. 

Se un tempo la scelta era tra poche alternative, oggi il ventaglio di possibilità per cambiare assicurazione e risparmiare è estremamente ampio. Pensa ad esempio alle compagnie assicurative “telefoniche”, cioè prive di sedi fisiche: grazie a questa struttura, spesso possono offrire dei prezzi più convenienti. Ti consigliamo quindi di confrontare sempre i preventivi di diverse compagnie prima di rinnovare la polizza RCA (puoi farlo facilmente con Switcho 😀)

Cambiare assicurazione prima della scadenza: quando è legittimo senza penali?

Hai trovato una polizza a prezzi più vantaggiosi rispetto a quella che hai scelto? Ti starai certamente domandando se è possibile cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale senza pagare penali. La risposta è affermativa, ma esclusivamente in caso di:

  • vendita;
  • rottamazione;
  • furto;
  • incendio.

Oltre che nei casi suddetti, il cambio assicurazione auto prima della scadenza non comporta il pagamento di un’ammenda, se l’intestatario della polizza viene a mancare.

Se si verifica una di queste ipotesi, hai la possibilità di cambiare compagnia assicurativa prima della scadenza del contratto, senza pagare alcuna penale. 

In più, puoi richiedere alla compagnia assicurativa l’intero importo del premio non goduto, ovvero la proporzione di premio riferita al periodo in cui non hai usufruito della copertura assicurativa. 

A questa somma vanno però sottratte le imposte e il contributo al Servizio Sanitario Nazionale.

cambio assicurazione auto prima della scadenza

Se, invece, non si verifica nessuna delle ipotesi sopra citate, cambiare compagnia assicurativa prima della scadenza comporta un esborso. Non si tratta di una vera e propria penale, quanto del pagamento dell’intera annualità della polizza. Solitamente, infatti, non puoi cambiare l’assicurazione auto gratuitamente quando vuoi, ma devi attenerti alle tempistiche concordate a contratto. È bene, quindi, che tu valuti con attenzione se valga davvero la pena effettuare la disdetta o se puoi aspettare la scadenza dell’assicurazione prima di passare a una nuova compagnia. 

NOTA BENE: Nonostante non sia un affare a livello economico, nulla ti vieta di sottoscrivere un nuovo contratto, pagando due assicurazioni contemporaneamente.

Diritto di ripensamento e recesso polizze assicurative: 14 giorni di tempo per disdire l’assicurazione

Stipulare polizze assicurative a distanza è una pratica sempre più semplice e comoda.

Anche tu hai attivato l’assicurazione auto online o al telefono? Allora devi sapere che puoi usufruire del diritto di ripensamento, che ti permette di disdire la polizza entro 14 giorni dalla stipula del contratto.

Per effettuare un recesso dalla polizza auto appena stipulata, è necessario informare la compagnia tramite una raccomandata A/R nella quale comunicare di non essere stati coinvolti in sinistri stradali e restituire tutti i documenti assicurativi originali che hai ricevuto al momento dell’attivazione.

Esercitando il diritto al ripensamento, riceverai il rimborso del premio già pagato al netto dell’imposta sostitutiva dell’IVA e del contributo al Servizio Sanitario Nazionale. Ricapitolando, queste sono le condizioni per recedere anticipatamente da un’assicurazione auto annuale:

  • Assicurazione attivata online o telefonicamente;
  • Contratto stipulato nei 14 giorni precedenti;
  • Assenza di sinistri stradali recenti.

Come disdire l’assicurazione prima della sua naturale scadenza

Come abbiamo visto, la disdetta anticipata dell’assicurazione auto è possibile: in alcuni casi non prevede il pagamento di nessuna penale, in altri, invece, sì. 

Affinché la procedura vada a buon fine, devi inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno in cui comunichi la volontà di estinguere il contratto assicurativo. Se vuoi disdire l’assicurazione in seguito a furto, incendio, vendita, rottamazione o decesso, devi allegare alla comunicazione di disdetta tutta la documentazione da cui si può evincere l’effettivo accadimento (atto di vendita, certificato di morte, denuncia di furto, ecc). Così facendo non dovrai pagare nessuna ammenda.

Fatto ciò, non ti resta che scegliere un’altra compagnia assicurativa e sottoscrivere una nuova polizza.

Sospensione dell’assicurazione auto: come funziona e quando richiederla

Un’opzione alternativa al cambio assicurazione auto prima della scadenza è la sospensione dell’assicurazione. Esistono, infatti, assicurazioni per moto e auto sospendibili per un determinato periodo:

Se prevedi di non utilizzare la tua auto per un periodo di tempo anche piuttosto lungo (alcune compagnie arrivano anche a 12 o 18 mesi), la sospensione della polizza rappresenta la soluzione ideale.

Naturalmente, si tratta di una sospensione e non di una disdetta: infatti i mesi di cui non hai usufruito verranno calcolati in aggiunta dopo la scadenza naturale del contratto. Ciononostante, può rivelarsi utile, se sai già per quanto tempo non utilizzerai il tuo veicolo. Inoltre, è un modo intelligente per evitare di continuare a pagare il premio assicurativo per un periodo durante il quale la tua auto o la tua moto saranno parcheggiate in garage.

Per sospendere l’assicurazione è sufficiente che tu trasmetta alla tua compagnia assicurativa:

  • il certificato di assicurazione;
  • il tagliando (generalmente esposto sul parabrezza dell’auto);
  • la carta verde (documento che estende la validità della copertura RCA al di fuori dello Stato in cui è stipulata).

Al termine del periodo di sospensione, se non riattivi la polizza, il contratto si scioglie. Se invece riattivi la polizza, la compagnia assicurativa emetterà nuovamente tutti questi documenti e te li farà recapitare via email. 

FAQ cambio e rinnovo assicurazione auto

SI PUÒ CAMBIARE ASSICURAZIONE DOPO 6 MESI?

Se hai stipulato una polizza annuale, puoi cambiare assicurazione senza penali dopo 6 mesi solo in caso di vendita, furto, incendio, rottamazione o decesso dell’intestatario della polizza. 

Se invece la tua assicurazione è semestrale, significa che una volta scaduta puoi cambiare compagnia assicurativa senza problemi grazie all’abolizione del tacito rinnovo.

COS’È E A COSA SERVE L’RCA?

Per circolare con il tuo veicolo è necessario attivare una polizza assicurativa RCA (acronimo che significa “Responsabilità Civile Autoveicoli”). 

Nell’eventualità di un sinistro, l’assicurazione svolge un ruolo fondamentale perché permette di risarcire i danni. Quando stipuli il contratto per una polizza RCA, infatti, la compagnia assicurativa a cui ti rivolgi stabilisce un massimale, ovvero il massimo risarcimento rimborsabile per ciascun sinistro.
L’RC auto copre i danni provocati dal veicolo a persone (compresi i passeggeri), animali o cose, tuttavia non tutela il conducente dai danni che può subire.  

In fase di messa a punto del preventivo, inoltre, hai la possibilità di scegliere tra una molteplicità di polizze aggiuntive, come la Kasko. Quest’ultima è un’assicurazione accessoria che, una volta attivata, garantisce protezione completa al tuo veicolo.

La durata dell’RCA è di un anno e ne è vietato il tacito rinnovo. 

Circolare senza un’assicurazione attiva comporta una multa molto salata e il sequestro del veicolo.

QUANTO TEMPO PRIMA DELLA SCADENZA SI PUÒ CAMBIARE ASSICURAZIONE?

Generalmente puoi iniziare a confrontare i preventivi nei 30 giorni precedenti la scadenza della tua polizza. Ricorda di attivare una nuova assicurazione prima della scadenza così da avere sempre una copertura.

Se invece vuoi cambiare assicurazione nei mesi precedenti, sappi che puoi avere un rimborso del premio non goduto solo in caso di vendita, rottamazione, furto, incendio o decesso dell’intestatario.

QUANTO DURA L’ASSICURAZIONE DOPO LA SCADENZA?

Se non hai ancora effettuato il rinnovo della tua polizza auto prima della scadenza, hai a disposizione 15 giorni di tolleranza, durante i quali potrai continuare a circolare coperto dall’assicurazione.
La tua compagnia assicurativa, ad ogni modo, sarà obbligata ad avvisarti della scadenza imminente della tua assicurazione auto almeno 30 giorni prima.
Se non rinnoverai l’RC auto, tuttavia la polizza verrà sospesa dalle ore 24 del quindicesimo giorno, come stabilito dall’articolo 1901 del Codice Civile. 

cambiare assicurazione auto

SE CAMBIO ASSICURAZIONE PERDO LA CLASSE DI MERITO?

No, grazie al Ddl Concorrenza è possibile cambiare assicurazione mantenendo la propria classe di merito, senza retrocessioni. Le classi CU, infatti, sono universali per tutte le compagnie assicurative e per mantenere la propria basta fornire alla nuova compagnia assicurativa l’attestato di rischio che riporta questa informazione.

Fonti

FAQ – IVASS

https://www.ivass.it/consumatori/quesiti/r.c.auto/index.html

Educazione Assicurativa IVASS | Quando si ha diritto alla restituzione del premio r.c. auto

https://www.educazioneassicurativa.it/guide-pratiche/rc-auto/#index1-32

Educazione Assicurativa IVASS | Sospendere e riattivare la polizza

https://www.educazioneassicurativa.it/guide-pratiche/rc-auto/#index2-1

Gazzetta Ufficiale | decreto legge 18 ottobre 2012 n. 179

https://www.gazzettaufficiale.it/moduli/DL_181012_179.pdf

Polizza responsabilità civile autoveicoli (RCA) | Quello che conta .gov 

http://www.quellocheconta.gov.it/it/strumenti/assicurativi/polizza-rc-auto

Ddl Concorrenza | Governo Italiano Presidenza del Consiglio dei Ministri
https://www.governo.it/sites/governo.it/files/77938-10029.pdf

Ti potrebbe piacere anche

Switcho