Vuoi risparmiare sulle tue spese?

news switcho

Con Switcho lo puoi fare in pochi clic.

✔️ Bollette, telefonia e RCA
✔️ Senza burocrazia
💡 Gratuito e digitale

Come risparmiare sulla spesa? 5 consigli per ridurre costi e sprechi

risparmia con switcho

Vuoi capire come spendere meno nel fare la spesa? Sei nel posto giusto, in questo articolo abbiamo selezionato 5 consigli (spoiler: in realtà ne sono molti di più 😉) per capire come risparmiare sulla spesa alimentare e vedremo insieme dei trucchetti per regolamentare ciò che acquisti e ottimizzare il tuo budget 🛍️

Come risparmiare sulla spesa, in breve:

✅ Una buona pianificazione è la chiave per risparmiare

Cerca di azzerare gli sprechi di cibo: il tuo portafoglio e l’ambiente saranno entrambi contenti

La tecnologia può sempre tornare utile: scopri le app più interessanti!

Indice:

Come risparmiare sulla spesa alimentare: una premessa

Partiamo da un presupposto: non puoi (e non devi) risparmiare su tutto, ti basta sapere dove puoi farlo, senza che questo abbia un grosso impatto sulla tua vita.

Qual è, dunque, la modalità giusta per sviluppare le giuste abitudini volte al risparmio? Beh, non esiste una risposta univoca, ma quello che ci sentiamo di dirti è che, come per tutte le scelte che modificano le nostre abitudini, è fondamentale che questi cambiamenti siano:

1️⃣ Sani: non devono creare in te un senso di oppressione, ansia o stress;

2️⃣ Sostenibili: devono poter perdurare nel tempo, e non rivelarsi una parentesi di un mese (il beneficio del risparmio si vede soprattutto nel lungo termine);

3️⃣ Coerenti: devi poterli mettere in pratica in maniera organica, perché devono rivelarsi funzionali al tuo stile di vita e a quello di nessun altro.

Per sviluppare un rapporto sano con il denaro e iniziare a risparmiare in casa, il primo passo è conoscere la tua economia personale. Il modo più efficace per farlo è tramite la redazione di un tuo bilancio personale (o familiare), uno strumento alla portata di tutti, fondamentale per capire – in generale – come spendi i tuoi soldi e dove potresti spenderne meno, senza ansia o pretese.

Detto questo, vediamo ora come risparmiare sulla spesa alimentare con i consigli che la redazione di Switcho ha pensato per te 😉

1. Pianifica, pianifica, pianifica

Non puoi capire come risparmiare sul cibo senza sapere cosa mangi, o cosa consumi. Sembra una banalità, ma se vuoi aumentare il controllo che eserciti sopra una spesa – che sia alimentare o meno – allora la cosa migliore da fare è pianificarla, e tenerne traccia. Vediamo come pianificare una spesa alimentare.

Idealmente, il piano dovrebbe essere mensile: 

  • Stabilisci cosa mangerai per pranzo e cena di settimana in settimana fino alla fine del mese;
  • Cerca di usare uno stesso ingrediente per più di un pasto nella stessa settimana, così eviterai sprechi o di doverlo comprare una seconda volta;
  • Non dimenticarti dei pasti fuori, e prendi nota di ciò di cui avrai bisogno per più giorni (es. caffè per la colazione, latte, marmellata etc);
  • Crea una lista della spesa basata sulle pietanze che hai elencato;
  • 💡 Consiglio Pro: non eseguire alcuna delle azioni finora elencate a stomaco vuoto 😂
Esempio di tabella per pianificare la dieta e la spesa settimanale
Esempio di piano spesa settimanale

Stima il budget mensile per risparmiare sulla spesa

Ora che hai una lista della spesa chiara, è arrivato il momento di capire quanto spenderai. Per farlo, dovrai confrontare i prezzi dei prodotti di cui hai bisogno (ci sono delle app appositamente pensate per questo). In alternativa, puoi:

➡️ Scaricare l’app dei supermercati vicini a te, e simulare di fare la spesa di cui hai bisogno;

➡️ Scaricare i volantini online, e calcolare manualmente quanto spenderesti.

Arrivati a questo punto, spesso ci si accorge che il costo è maggiore di quanto sperato, ma niente paura: ora sai quali sono gli articoli per cui stai spendendo di più, e sei ancora in tempo per sostituirli con qualcosa di più economico 😎

Ripetere questa azione mensilmente ti aiuterà a visualizzare il costo medio che dedichi alla spesa, e potrai identificare un budget mensile da destinare alla spesa alimentare.

Benefici della pianificazione, oltre al risparmio economico:

✅ Risparmi tempo in cucina, perché sai sempre cosa mangiare e cucinare
✅ Hai una chiara idea di quanti soldi spendi
✅ Minimizzi le piccole spese infrasettimanali

2. Piccoli cambiamenti, grandi cambiamenti

Spesso siamo talmente abituati a ripetere delle azioni, da non considerare le alternative che possono – nel lungo periodo – fare la differenza.

Alcuni consigli ti sembreranno scontati o superflui, perché non hanno un impatto evidente su un ipotetico bilancio mensile, ma è proprio per questo che abbiamo deciso di stimare come dei piccoli cambiamenti possono diventare grandi, se visti su base annuale.

Accorgimenti per spendere meno sulla spesa

Altri accorgimenti utili sono quelli di:

  • Non mangiare la carne tutti i giorni: oltre ad essere costosa, sostituendo la carne con delle pietanze alternative farai una bella cosa per l’ambiente, nel tuo piccolo. 
  • Evitare prodotti già pronti: costano molto di più dei singoli ingredienti, e la qualità non è delle migliori perché sono ricchi di conservanti.
  • Comprare prodotti freschi presso mercati ortofrutticoli: se hai la possibilità, per alimenti come frutta e verdura, prediligi i mercatini ortofrutticoli di contadini e fruttivendoli e beneficerai di una qualità maggiore a un prezzo minore.
  • Cucinare: c’è poco da fare, preparare pietanze per conto tuo non ti farà risparmiare tempo, ma soldi sicuramente sì. 
  • Quando stai facendo la spesa, ragiona in questo modo 👇
cosa domandarsi quando si fa spesa

Sai qual è un’altra idea intelligente per ridurre le spese? Usare Switcho e scoprire se puoi risparmiare su luce, gas, assicurazione auto, internet fisso e mobile 😍 Ti notifichiamo se ci sono offerte migliori rispetto alla tua, e se decidi di cambiare, facciamo tutto noi: gratis, 100% digitale, 0% burocrazia.

3. Niente sprechi: riusa, riduci, ricicla

Buttare cibo non è buona cosa, lo sappiamo bene. Eppure, secondo i dati Eurostat, in Italia il 73% dei rifiuti alimentari proviene proprio dagli sprechi domestici, con 107 kg di rifiuti alimentari domestici pro capite su un totale nazionale di 146 kg di rifiuti prodotti (mentre la media EU di rifiuti prodotti da tutti i settori è di 127 kg pro capite).

I dati europei sullo spreco alimentare
Spreco alimentare in UE per settori economici, 2020

Ciò ha un impatto particolarmente negativo sull’economia nazionale e sull’ambiente: combattere questo dato, nel nostro piccolo, significa migliorare la nostra economia personale, oltre ad avere un impatto positivo sull’economia nazionale e sull’ambiente.

Come si può evitare di sprecare cibo?

La soluzione può essere riassunta nella formula delle 3 R: riusa, riduci, ricicla.

Oltre alle 3 R canoniche, te ne segnaliamo una quarta che a noi di Switcho piace molto: Risparmia! Ecco per te alcuni accorgimenti che possono aiutarti a evitare lo spreco di cibo:

1️⃣ Pianificare la spesa ti aiuterà a ridurre gli acquisti impulsivi, che spesso diventano sprechi;

2️⃣ Cerca sempre di acquistare prodotti (frutta e verdura) di stagione;

3️⃣ Hai prodotti in frigo che stanno per scadere o che stanno per andare a male? Mettili in primo piano sui ripiani, così non li dimenticherai nascosti dietro al resto;

4️⃣ Se non hai la possibilità di mangiare qualcosa che potrebbe andare a male nel breve periodo, congelalo (a meno che non sia già stato congelato in precedenza);

5️⃣ Infine, usa la creatività: se hai pochi avanzi di qualcosa, trova un modo per aggiungerli ad un pasto che avevi previsto, oppure riformulando da zero. Alcuni esempi:

  • Pane secco ➡️ torta o pizza
  • Riso o pasta avanzati ➡️ frittata
  • Legumi e carne avanzati ➡️ polpette
  • Scarti della verdura ➡️ brodo o vellutata

4. Usa la tecnologia: come risparmiare sul cibo tramite App

Esistono moltissime app che possono aiutarti a risparmiare sulla spesa, tramite diverse funzioni e benefici. Ne abbiamo selezionate alcune e divise in base ai benefici 👇

Per confrontare i prezzi dei supermercati:

➡️ DoveConviene

➡️ VolantinoFacile

➡️ PromoQui

Per ridurre lo spreco di cibo:

Questi sono servizi che consentono di acquistare, da determinati negozi e piccole attività, dei prodotti o box di articoli invenduti della giornata, a prezzi più bassi:

➡️ Too Good To Go

➡️ Phenix: la spesa anti-spreco

Per fare la spesa online:

Scopri se i supermercati vicini a te hanno un’app, e se ci sono benefici a fare spesa online con consegna a domicilio. Tra i supermercati che offrono questo servizio, ti segnaliamo:

➡️ Esselunga

➡️ Coop

➡️ Conad

Altre app utilissime:

Yuka: questa app ti consente di fare una scansione del codice a barre dei prodotti che acquisti tramite la fotocamera del tuo cellulare, così facendo identificherà il prodotto in questione e ti indicherà alternative migliori.

Stocard: puoi aggiungere a quest’app tutte le carte fedeltà che hai in formato digitale, e utilizzare direttamente l’app al supermercato e collezionare punti. Inoltre puoi esplorare coupon, volantini e cataloghi per scoprire le migliori offerte.

Switcho: vuoi risparmiare su altro oltre alla spesa? In maniera del tutto imparziale (😂) ti informiamo che con Switcho puoi risparmiare su luce, gas, RC auto, internet casa e mobile. Il servizio è completamente gratuito e digitale, e collegando i tuoi conti sull’app riceverai consigli di risparmio personalizzati 😎

Controlla le spese con l'app di Switcho

👉 Per conoscere altre app utilissime per risparmiare, leggi il nostro articolo sulle 10 app per risparmiare sulle spese di tutti i giorni.

5. Fai uno “spesone” mensile a domicilio

Partiamo da una premessa: fare spesa online a domicilio non è sempre conveniente. Infatti, se ipotizziamo di fare una spesa settimanale di relativamente pochi articoli, ci saranno le spese di consegna da sostenere. Quando conviene? Conviene nel caso in cui, una volta pianificata la spesa mensile, fai uno “spesone” in vista del mese a venire, dal sito o dall’app del supermercato in questione.

Consegna a domicilio gratis: il beneficio di questa azione è che, nella maggior parte dei supermercati che permettono la spesa online a domicilio, c’è un tetto di spesa oltre il quale i costi di consegna vengono azzerati!

Benefici dello spesone mensile online:

✅ Risparmi tempo e fatica:
Ti eviti gli acquisti più ingombranti e pesanti, e risparmi il tempo che useresti per andare e tornare dal supermercato (oltre che la benzina per lo spostamento).
✅ Maggiore attenzione sugli acquisti:
Puoi confrontare in maniera più attenta i prezzi degli articoli in vendita, e aiuta a renderti conto di quanto stai spendendo e di quali articoli puoi fare a meno.
Minimizzi le piccole spese infrasettimanali:
Chiaramente non puoi comprare tutto ad inizio mese, ci sono prodotti freschi che andrebbero a male nel giro di 30 giorni. Quindi ti capiterà di dover fare delle piccole spese durante il mese ma, con una buona organizzazione, puoi ridurle anche a 2-3 volte al mese.

Domande Frequenti: come risparmiare in casa e sulla spesa?

Come fare la spesa e spendere poco?

Il segreto principale è l’organizzazione: pianificare settimanalmente (o ancor meglio, mensilmente) ciò che mangerai, ti permette di fare acquisti mirati e non istintivi (nemici del risparmio). Atri consigli utili:

  • Cerca sempre di non produrre rifiuti: riduci, riusa, ricicla.
  • Usa le app per confrontare i prezzi dei supermercati.
  • Prediligi i prodotti freschi e non pronti.

Come fare la spesa con 20 euro a settimana?

20€ a settimana non sono molti, quindi fai la spesa in modo smart:

  • Acquista prodotti freschi e non pronti, costano meno.
  • Non mangiare carne tutti i giorni, trova alternative simili a livello nutritivo ma più economiche, come i legumi.
  • Cerca di utilizzare ingredienti nutrienti e versatili per i tuoi pasti, così da poterli utilizzare più di una volta nella stessa settimana, ma in formule diverse.
  • Invece di comprare le casse d’acqua, acquista un filtro e usa quella del rubinetto.
  • Valuta di fare la spesa al discount, che offre molti prodotti a prezzi bassi.

Quanto si spende per fare la spesa al mese?

Il budget per fare la spesa dipende da vari fattori circostanziali quali il numero dei componenti del nucleo familiare, la città in cui si vive, e anche dalle nostre abitudini e priorità. In un report rilasciato dall’ISTAT, viene riportato che in Italia si spendono in media 467,56€ al mese per alimentari e bevande analcoliche per nucleo familiare (di vario tipo). Chiaramente, se si vive da soli e/o non si hanno figli, allora questa spesa può comodamente scendere a 200€.

Come fare la spesa con 100 euro al mese?

Fare la spesa con 100€ al mese (quindi circa 25€ a settimana) è fattibile a patto che vengano messi in opera determinati accorgimenti come evitare di mangiare carne quotidianamente, non comprare casse d’acqua, usare ingredienti freschi e versatili (che puoi usare per più di un pasto), non sprecare nulla e, il più importante: pianifica la spesa a inizio mese confrontando le offerte dei supermercati vicini a te!

Fonti

Food waste: 127 kg per inhabitant in the EU in 2020 | Eurostat

https://ec.europa.eu/eurostat/databrowser/view/env_wasfw/default/table

Le spese per i consumi delle famiglie, anno 2020 | ISTAT

https://www.istat.it/it/files/2021/06/REPORT_CONSUMI_FAMIGLIE_2020.pdf

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho