Vuoi risparmiare sulle tue spese?

news switcho

Con Switcho lo puoi fare in pochi clic.

✔️ Bollette, telefonia e RCA
✔️ Senza burocrazia
💡 Gratuito e digitale

Bilancio familiare: una guida pratica per gestire le spese

risparmia con switcho

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente vuoi imparare a controllare il tuo budget familiare, così da poter gestire i tuoi risparmi in maniera efficace. Non è facile avere un’idea chiara del modo in cui spendiamo ciò che guadagniamo, ma ognuno di noi prima o poi sentirà il bisogno di avere una panoramica dei propri risparmi, così da sapere come gestirli e investirli al meglio. Lo puoi fare, redigendo il tuo bilancio familiare

In questo articolo ti aiuteremo a capire come e perché farlo. 😉

Indice

Cos’è il bilancio familiare?

Senza girarci troppo attorno, un bilancio familiare è una tabella dove inserire le tue entrate (o redditi) in rapporto alle tue uscite (o spese) così da poter monitorare il tuo flusso monetario e visualizzare dove e come spendi i tuoi soldi. Questo procedimento andrebbe fatto mensilmente, per poi avere il quadro generale dell’intero anno.

È importante chiarire che il bilancio familiare non va considerato come un vincolo, bensì come uno strumento utile per prendere piena consapevolezza delle tue finanze e spese!

CHI PUÒ FARLO?

Facciamo un po’ di chiarezza: anche se viene chiamato “familiare”, questo tipo di strumento di contabilità è utile a tutti, dalle famiglie più numerose alla persona single (in questo caso viene solitamente definito “bilancio personale”). Chiaramente, quanto più complesso sarà il proprio sistema familiare, tanto più utile e necessario si dimostrerà un piano di gestione delle spese familiari.

Tenere d’occhio il proprio budget familiare è fondamentale! Purtroppo, in Italia i livelli di alfabetizzazione finanziaria sono mediamente bassi. Nel 2020, Banca d’Italia ha pubblicato un paper che riportava i dati di una ricerca condotta dall’OECD (Organization for Economic Co-operation and Development) sull’alfabetizzazione finanziaria tra adulti in 23 paesi diversi, dove l’Italia è risultata penultima. 😅 Noi di Switcho siamo qui per contribuire a migliorare questo risultato. 🤓

Grafico che mostra l'alfabetizzazione finanziaria in Europa
Credits Image: Banca d’Italia

3 Benefici della gestione della contabilità familiare

Ora che abbiamo chiarito in cosa consiste il bilancio familiare, iniziamo con il capire perché è utile e importante gestire la tua contabilità, e nello specifico capire quali sono i principali benefici che potrai concretamente ottenere redigendone uno.

Il bilancio familiare ti aiuterà a:

Alleviare l’ansia: la gestione dei soldi, soprattutto in un sistema familiare complesso o numeroso, può rivelarsi complicato e stressante. Redigere il tuo bilancio familiare può quindi aiutarti a sviluppare un rapporto sano con il denaro.

Capire dove risparmiare: questo strumento ti permette di esaminare le abitudini di spesa e di capire dove stai spendendo troppo denaro e dove potresti spendere meno. Ad esempio, potresti accorgerti di aver esagerato con le cene fuori o di avere diversi abbonamenti attivi che non usi davvero, ed eliminare quelle spese superflue. Essere consapevoli delle proprie spese è il primo passo per trovare opportunità di risparmio.

Pianificare i tuoi obiettivi finanziari: conoscendo il valore del tuo reddito netto, puoi capire come meglio gestire il budget familiare. Potresti scegliere di reinvestirlo in futuro per generare delle entrate ulteriori, o semplicemente metterlo da parte per sostenere le spese universitarie dei tuoi figli senza stress!

Come creare il tuo bilancio familiare 

Ora ti spiegheremo concretamente come redigere il documento del tuo bilancio familiare, e ti diremo dei semplici accorgimenti da tenere presenti. Chiaramente, la gestione della contabilità familiare richiede una lunga serie di calcoli da fare, quindi ti consigliamo di non eseguire tutto su carta e penna, ma di gestire il tuo bilancio familiare su Excel, o altri fogli di calcolo, dove i calcoli vengono effettuati automaticamente dal software.

Se impostare il foglio di calcolo ti sembra un’impresa impossibile, non preoccuparti: lo abbiamo fatto noi per te 😎, ti basta cliccare qui per accedere al nostro template per la gestione delle entrate e delle uscite mensili. Potrai scaricarlo gratuitamente e compilarlo.

Vediamo insieme come compilare questo documento:

1. Elenca le tue entrate mensili

Crea una lista di tutti i redditi che hai percepito nell’ultimo mese, e dividile in categorie:

  • Gli stipendi;
  • Incentivi percepiti a lavoro;
  • Redditi derivati da attività aggiuntive (es. dal tuo blog);
  • Redditi che derivano dall’affitto di immobili;
  • Redditi da Investimenti;
  • Entrate extra come donazioni, regali, o la vendita di oggetti di seconda mano su piattaforme come Vinted.

Infine, somma tutte le cifre ottenute per conoscere il totale delle entrate.

2. Elenca le tue uscite mensili

Crea una lista di tutte le spese che hai sostenuto nell’ultimo mese e organizzale in categorie personalizzate, come:

  • Casa (mutuo/affitto, bollette etc.)
  • Trasporti (spese auto, spese carburante etc.)
  • Cibo (spesa, bar, ristoranti etc.)
  • Salute e Cura Personale (visite mediche, parrucchiere, abbigliamento etc.)
  • Altro (hobby, regali, abbonamenti a piattaforme di streaming etc.)

Anche qui, somma le cifre per conoscere il valore totale delle tue spese mensili!

❗ Per facilitare questa azione ti consigliamo di pagare sempre con la tua carta. Con il Digital Banking puoi infatti tenere traccia di tutte le tue uscite sull’app della tua banca, che spesso vengono categorizzate in automatico, così saprai già in quale categoria inserire le uscite. 🤯

3. Calcola il tuo reddito netto 

Una volta ottenute le cifre delle entrate e delle uscite, sottrai il totale delle spese mensili al totale dei redditi mensili, ricaverai così il tuo reddito netto di quel mese.

Conoscere questo valore è fondamentale per la gestione delle spese familiari. Infatti, una volta ottenuto l’importo del tuo reddito netto, positivo o negativo che sia, puoi esaminare le tue spese in maniera precisa e attenta, e capire dove stai spendendo troppo e dove potresti spendere meno.

💡 Ad esempio, se le bollette di luce e gas pesano gravemente sul tuo budget familiare, ti consigliamo di verificare se puoi ottimizzare le tue tariffe con noi di Switcho (e se decidi di cambiare, pensiamo a tutto noi, gratuitamente 😉)

compara offerte luce e gas switcho
L’app di Switcho per ottimizzare le tue bollette in pochi minuti

4. Ripeti queste azioni mensilmente!

A fine anno, incrociando tutti i dati ottenuti dai bilanci mensili, potrai avere una visione completa del tuo flusso monetario. Questo ti permetterà non solo di vedere come le azioni che hai preso mensilmente abbiano impattato il tuo budget familiare, ma anche di analizzare le tue azioni dell’intero anno. 

Con una panoramica annuale della tua contabilità familiare, sarai infatti capace di riconoscere:

➡️ stagionalità delle entrate e delle uscite: potrai annotare l’andamento stagionale delle tue spese e dei tuoi guadagni. Questo implica che sarai in grado di intercettare la presenza di momenti nell’anno in cui guadagni periodicamente di più e/o momenti in cui le spese risultano sistematicamente più ponderose. 

➡️ trend di guadagno e di spesa, vale a dire: riuscirai a visualizzare chiaramente quali attività ti hanno permesso di guadagnare di più in un determinato lasso di tempo, e quali invece si sono rivelate più dispendiose. Se disponi di entrate variabili derivate da, ad esempio, una tua piattaforma online, o da investimenti in borsa, puoi analizzare retroattivamente quelle attività che si sono rivelate redditizie, capire cosa ha funzionato, e determinare se potrai ripeterle nell’anno che viene.

Tutte queste informazioni si riveleranno utili per affrontare l’anno successivo con una consapevolezza maggiore!

​​Esempio di bilancio familiare su Excel

Come puoi immaginare, la redazione del bilancio familiare comporta una lunga serie di annotazioni e calcoli. Per questo motivo puoi utilizzare Microsoft Excel o qualsiasi altro foglio di calcolo, ovvero dei software di produttività personale dove puoi inserire ed elaborare grandi quantità di dati.

Se non hai Excel, non preoccuparti! Puoi utilizzare altri software che svolgono le stesse funzioni, come Google Sheets online accedendo con le tue credenziali Google, oppure Numbers se utilizzi un dispositivo Apple.

Per darti una mano, abbiamo creato un modello di bilancio familiare su Google Sheet che puoi visualizzare e scaricare gratuitamente, così da avere una base da cui partire. Prima di iniziare a compilarlo, vediamo com’è strutturato il documento:  

  • È diviso in tredici fogli in totale (che puoi visualizzare in basso);
  • Ogni mese dell’anno ha il proprio foglio dove inserire i dati (redditi e spese) relativi a quel mese;

Il foglio finale è un riepilogo dell’anno, dove potrai visualizzare l’andamento delle tue entrate, spese e dei tuoi risparmi durante l’anno.

Esempio di tabella di bilancio familiare
Il nostro template per il bilancio familiare: scaricalo gratuitamente!

☝️ Ovviamente questo è solo un modello generale, ma puoi personalizzarlo come vuoi, aggiungendo ad esempio le categorie di spesa che rappresentano al meglio le tue abitudini! 😉

Alcuni consigli utili da tenere a mente mentre compili il tuo bilancio:

​​1️⃣ Categorizza tutte le uscite! Ti aiuterà a renderti ancor più conto di come modificare la gestione delle spese familiari così da ottimizzare il tuo budget;

2️⃣ Utilizza le note per giustificare determinate entrate e/o uscite. Ad esempio, nella cella “Entrate Extra” potresti aggiungere una nota per giustificare quel denaro, come “regalo da Michela”;

3️⃣ Sii il più specifico possibile con le tue spese. Ti consigliamo di scaricare delle app di gestione e organizzazione delle spese, dove puoi annotare tutte le spese che sostieni quotidianamente. Con la nostra app di Switcho puoi monitorare automaticamente le uscite e le entrate di tutti i tuoi conti e ottimizzare direttamente dall’app le tue spese. 🤯

Con questi strumenti, redigere il tuo bilancio familiare diventerà un gioco da ragazzi! 😉

L'app di Switcho per la gestione delle spese
L’app di Switcho per aggregare, gestire e ottimizzare le tue spese

Ora sai tutto il necessario, non ti rimane altro che compilare il tuo bilancio familiare! Buona fortuna 💪

➡️ Ti consigliamo di leggere anche: 

Fonti:

International Survey of Adult Financial Literacy | OECD (2020): www.oecd.org/financial/education/launchoftheoecdinfeglobalfinancialliteracysurveyreport.htm

L’alfabetizzazione finanziaria degli italiani | Banca d’Italia:

https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/qef/2020-0588/QEF_588_20.pdf

Impariamo a pianificare | CONSOB:

https://www.consob.it/documents/11981/0/brochure+pianificazione+finanziaria/88957397-1cc5-4e91-b4fb-9847450e8f9c

Come gestire il bilancio familiare | Quello che conta:

http://www.quellocheconta.gov.it/it/abc-quello-che-conta/cosa-e-come/come_gestire_il_bilancio_familiare.html

Ti potrebbe piacere anche

risparmia con switcho