Come risparmiare in casa? 40 idee per l’economia domestica

risparmiare in casa

28 Gen 2022

Team Switcho

Tra inflazione e rincari record, risparmiare in casa nel 2022 è una vera impresa. Ma non impossibile.

Ecco tanti consigli per migliorare la gestione delle tue spese, consumare meno e – perché no – proteggere l’ambiente, che non fa mai male. 

Indice

Trucchi per risparmiare energia elettrica

Sembra che nel 2022 i rincari su luce e gas non daranno tregua. Ecco perché è fondamentale ridurre i consumi e trovare la migliore tariffa per le proprie utenze.

Vediamo subito dei consigli per risparmiare sulla luce:

1️⃣ Usa una ciabatta con interruttore → quando non usi gli elettrodomestici, spegni la ciabatta per evitare consumi inutili. E ricorda di staccare sempre caricatori dei tuoi device.

2️⃣ Usa lampadine LED a risparmio energetico, durano molto di più (circa 50.000 ore) e consumano meno. In più scegli lampadari aperti che permettano alla luce di diffondersi, così dovrai accendere meno punti luce per illuminare la stanza.

lampade per risparmiare

3️⃣ Scegli elettrodomestici in classe A (a partire dal 2021, questa è la classe più alta disponibile, mentre la G è la più bassa) → vale la pena investire in apparecchi più performanti se vuoi risparmiare in casa.

4️⃣ Usa correttamente il condizionatore → non impostarlo sotto i 25° gradi e se puoi, scegli la modalità deumidificazione.

5️⃣ Sfrutta la luce esterna invece di quella artificiale →  pareti chiare e tapparelle alzate favoriscono la luminosità naturale della stanza. Invece in estate fai attenzione perché il sole diretto surriscalda l’ambiente; meglio socchiudere le imposte.

6️⃣ Non sprecare quando usi gli elettrodomestici → per risparmiare energia in casa usa lavastoviglie e lavatrice sempre a pieno carico.

7️⃣ Scegli una tariffa adatta alle tue abitudini → se sei spesso fuori casa durante il giorno e usi gli elettrodomestici principalmente di sera e nel weekend, potresti beneficiare di una tariffa bioraria o trioraria.

fasce orarie energia

➡️ CONSIGLIO UTILE: ottimizzare la tua tariffa è il modo migliore per evitare pesanti rincari. Con Switcho puoi farlo in modo veloce e gratuito: carichi la bolletta e ti diciamo se puoi risparmiare. Ti proponiamo le tariffe più adatte a te e gestiamo tutta la burocrazia del cambio 😎

Risparmiare in casa: la bolletta del gas

Ti piacerebbe risparmiare sul riscaldamento? Prova con questi trucchi: 

1️⃣ Imposta il termostato su una temperatura massima di 20 gradi. Di notte può essere anche diversi gradi più bassa, e idem se sei tutto il giorno fuori casa.

2️⃣ Sfiata frequentemente i termosifoni perché le bolle d’aria all’interno possono compromettere l’efficienza del sistema.

3️⃣ Riduci il gas usato per cucinare: cuoci la pasta a fiamma bassa e scalda precedentemente l’acqua con un bollitore elettrico. Usa la pentola a pressione per diminuire i tempi di cottura.

4️⃣ Non coprire i termosifoni con mobili o tessuti. Per quanto allettante l’idea di far asciugare quel maglione pesante sul calorifero, questo bloccherà la diffusione del calore.

5️⃣ Abbassa le tapparelle o chiudi le persiane appena cala il sole. Se tanto non entra luce, perché permettere al calore di disperdersi?

6️⃣ Nella Legge di Bilancio 2022 è stato rinnovato il bonus infissi, che permette di sostituire finestre e tapparello con una detrazione del 50% → valuta quindi di migliorare l’isolamente di casa tua puntando su soluzioni tecnologicamente avanzate e vedrai che dall’anno prossimo i consumi di gas saranno più bassi.

➡️ Anche la tua tariffa gas può essere ottimizzata. Carica la tua bolletta su Switcho e scopri senza impegno se puoi risparmiare; se invece la tua tariffa è già ottimizzata te lo diremo in totale trasparenza!

Risparmiare sulla spesa: sconti o non sconti?

Spesso andiamo a caccia di offerte pensando che ci garantiranno un gran risparmio. Attenzione perché non sempre è così. 

❗  Un prodotto di alta gamma scontato al 20% probabilmente sarà comunque più caro di un prodotto simile ma più economico. Ecco perché bisogna sempre guardare attentamente il prezzo al chilo o al litro per evitare di rimanere abbagliati dalle promozioni. 

❗  Un altro “tranello comune” è quello dei buono sconto: ti è mai successo di avere 10€ di sconto su una spesa di 40€ e di uscire dal supermercato con un carrello da 80€? Psicologicamente, l’idea di dover arrivare a una certa cifra ci fa esagerare con i prodotti e ci porta a spendere di più.

Evita quindi di fare la spesa d’impulso facendoti guidare dalle etichette colorate degli sconti, ma piuttosto:

1️⃣ Prepara l’elenco dei pasti della settimana, crea una lista e attieniti a quella.

2️⃣ Ricordati di guardare anche gli scaffali più bassi dove comunemente si trovano i prodotti più economici.

3️⃣ Non aver paura di sperimentare: a volte i prodotti non di marca sono buonissimi e ciò che ci frena dal provarli è solo lo scetticismo. Tra l’altro, alcuni generi alimentari sono spesso prodotti negli stessi stabilimenti e imbustati con incarti di marchi diversi.

4️⃣ Compra i prodotti sfusi: la plastica di quelli confezionati è uno spreco che, tra l’altro, ti viene fatto pagare.

5️⃣ Evita l’acqua in bottiglia e investi su un purificatore se necessario, oppure informati su eventuali erogatori d’acqua nella tua zona.

6️⃣ Se ne hai modo, coltiva un orto in giardino o tieni delle piantine sul balcone per risparmiare almeno sulle erbe aromatiche. 

7️⃣ Infine, per quanto banale, non buttare via gli avanzi di cibo: ci sono mille modi creativi per servirli il giorno dopo. Un esempio? Con il pane secco puoi preparare una gustosa torta di pane (qui trovi una sfiziosa ricetta di Giallo Zafferano).

Credits immagine: GialloZafferano

💡 Trovi altri consigli per risparmiare sulla spesa nel nostro articolo: come risparmiare soldi

Come risparmiare sui prodotti per la pulizia della casa

Molti credono che sia d’obbligo avere moltissimi prodotti per la pulizia degli ambienti domestici, ma così non è. Di seguito vediamo come risparmiare sui detersivi e ridurre gli sprechi:

1️⃣ Scegli i prodotti universali → anziché acquistare un detersivo per ogni superficie, opta per uno sgrassatore universale delicato. Verifica solo che sia adatto anche per superfici particolari così da non rischiare di rovinarle, e nel dubbio passalo prima su una piccola porzione di superficie.

2️⃣ Testa i prodotti non di marca → come per il cibo, ci sono soluzioni molto valide anche tra i prodotti più economici.

3️⃣ Sostituisci i detersivi chimici con prodotti che hai già in casa → il bicarbonato ad esempio è perfetto per rimuovere gli odori in frigo o nell’anta della spazzatura, ma anche per rimuovere il calcare. L’aceto invece è consigliato per la pulizia del frigorifero.

4️⃣ Evita i prodotti usa e getta → i panni catturapolvere sono allettanti ma rappresentano uno spreco; usa invece un panno in microfibra lavabile.

5️⃣ Usa le bucce dei limoni e dei mandarini per profumare casa in inverno, anziché acquistare profumatori e candele.

Come vedi alcuni trucchi per risparmiare in casa sono davvero semplici da applicare 😉

Risparmiare in casa riducendo gli abbonamenti

La società del consumismo ci porta a desiderare tutto e subito; ma ne abbiamo davvero bisogno? L’esempio più calzante sono gli abbonamenti ai servizi di streaming come Netflix, Amazon Prime Video, Dazn e Now TV. A volte abbiamo più abbonamenti di quanti ne riusciamo effettivamente a usare.

Per risparmiare sulle spese extra puoi:

1️⃣ Condividere l’abbonamento con gli amici o i parenti, eventualmente dividendo i giorni di utilizzo per evitare di sovrapporvi. 

2️⃣ Vedere le partite o i film tutti insieme a casa di qualcuno dividendo le spese per la Pay TV (sarà più semplice farlo quando usciremo dal Covid!).

3️⃣ Attivare solo un abbonamento per volta in base agli show del periodo che proprio non vuoi perderti.

💡 Collegando i tuoi conti su Switcho, puoi accedere ai servizi di disdetta abbonamenti e sharing: l’ideale per risparmiare senza sbatti in pochi secondi.

4️⃣ Inoltre, se hai un abbonamento in palestra puoi valutare di metterlo in pausa o non rinnovarlo nei mesi primaverili ed estivi in cui è più piacevole allenarsi all’aperto. Puoi unirti così al 28,1% degli italiani che, secondo gli ultimi dati ISTAT, dichiara di svolgere qualche forma di attività fisica (come fare passeggiate per almeno due chilometri, nuotare o andare in bicicletta).

➡️ CONSIGLIO EXTRA: hai mai pensato a quanto ti costa l’abbonamento ad internet? Talvolta dopo qualche mese o anno i provider aumentano i prezzi e quindi la tua tariffa potrebbe non essere più ottimizzata. Controlla facilmente comparando le tariffe internet su Switcho 😊

Risparmio domestico? Occhio allo shopping

Applicare tutti i trucchi elencati qui di seguito è inutile se ogni weekend vai per negozi acquistando vestiti o oggetti per la casa. Avere un stile di vita economicamente sostenibile significa anche sapersi trattenere dall’acquistare beni superflui. 

Se però non vuoi rinunciare allo shopping, segui questi trucchi per risparmiare:

1️⃣ Ogni volta che vuoi acquistare qualcosa, fermati e pensa se ti serve davvero. In caso affermativo, lascia passare uno o due giorni: se ci stai ancora pensando dopo questo tempo significa che lo desideri davvero. In caso contrario, rischi che quell’oggetto rimanga chiuso in qualche armadio: evita 😅

2️⃣ Trova modi alternativi di passare il tuo tempo libero → molte persone sono abituate a trascorrere il weekend tra le vetrine dei negozi, ma questo comportamento può rivelarsi insidioso per gli amanti dello shopping. Ecco qualche idea per una giornata di svago alternativa:

  • Organizza un picnic al parco
  • Fai una gita in una località vicina
  • Fai una passeggiata in campagna fuori città
  • Invita gli amici a casa
  • Rimani a casa a leggere o a guardare un film
risparmiare nel tempo libero

3️⃣ Impara a restaurare o cucire → anche questo è un modo per passare il tempo libero in modo più produttivo che facendo incetta di nuove cose. In più ti permette di dare nuova vita a lenzuola, tovaglie, mobili, accessori e tanto altro.

4️⃣ Prima di acquistare un nuovo prodotto, pensa se puoi acquistarlo usato o fartelo dare in prestito. Nel prima caso spenderai meno e farai del bene all’ambiente, nel secondo caso te la caverai addirittura senza spendere un soldo.

5️⃣ Se proprio non sai stare senza nuovi oggetti o capi d’abbigliamento, usa questa regola: prima di comprare qualcosa di nuovo, vendi qualcosa di vecchio. Oggi le soluzioni per vendere abiti o arredi vintage sono tante, dalle app gratuite ai gruppi Facebook della tua zona, senza dimenticare il classico Ebay. 

6️⃣ Fai swap con gli amici → scambiarsi vestiti e accessori ti consente di rinnovare sempre il guardaroba a prezzo zero.

7️⃣ Scegli pochi capi basic ed evergreen → un jeans classico, di qualità e che ti sta bene vale più di 100 paia di jeans economici che l’anno prossimo non saranno più di moda o che probabilmente si rovineranno. Risparmiare sui vestiti, a volte, significa investire di più per un solo capo intramontabile.

8️⃣ Scambia i vestiti dei tuoi bimbi che non gli vanno più con altri genitori.

Hai visto? Ci sono davvero tanti trucchi per risparmiare in casa: basta prestare un po’ di attenzione ai propri consumi, sperimentare cose nuove e munirsi della voglia di fare qualche piccolo sacrificio per mettere da parte soldi. 

💡 Se ti interessano i metodi di risparmio, ti consigliamo anche il nostro articolo: come accantonare soldi mensilmente.

Fonti

Wikipedia | LED

https://it.wikipedia.org/wiki/LED

ENEA | L’etichetta energetica

https://www.efficienzaenergetica.enea.it/servizi-per/cittadini/interventi-di-efficienza-e-risparmio-energetico-nelle-abitazioni/etichetta-energetica.html

ARERA | Fasce orarie energia

https://bolletta.arera.it/bolletta20/index.php/glossario/fasce-orarie

Gazzetta Ufficiale | Legge di Bilancio 2022

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/12/31/21G00256/sg

ISTAT | Cultura e Tempo Libero 2020

https://www.istat.it/storage/ASI/2021/capitoli/C10.pdf

Ti potrebbe piacere anche

switcho